Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

13 dicembre 2019

Il mercoledì del Taba Cafe' Restaurant e' jet set allo stato puro.

Il mercoledì del Taba Cafe' Restaurant e' jet set allo stato puro.

E' colorato, è prezioso, raffinato ed esclusivo, ma mantiene una familiarità nell'aria che è tipica  di pochi ambienti. Di chi parliamo? Di un luogo o di un gruppo di persone? Potremmo dire di entrambi. Infatti il mercoledì del Taba Cafe' Restaurant, serata capitanata dal mitico Alfonso Stani, ha sfoggiato sia nel locale che nei suoi illustri ospiti, le qualità suddette. Con madrina della serata, Sandra Milo accompagnata dal figlio Ciro, non poteva che essere cosi. La porta del locale in via del Gazometro 62-66 ha visto entrare Angela Baldassini, vedova del maestro Gino Bramieri, accompagnata da Craig Warwick il celebre sensitivo di fama mondiale e da altri amici del mondo dello spettacolo e imprenditori come Alfredo Giovagnoli.
Nunzia de Stefano regista, che sta girando il globo a ritirare premi per il grande successo del suo film "Nevia", accompagnata dall'attrice  protagonista del suo film, Virginia Apicella. Continuando e degustando si è potuto incontrare da Mara Keplero ad Andrea Ripa di Meana, diversi produttori televisivi e la mitica Eva Carieri, Curatrice di ERO-TIC in arte fiera a Bologna e spalla di Eva Robin's sul counseling fieristico della mostra. Io, Cristiano Rocchi, di "Attenti a quei due" per Aspapress e Periodici Associati, sono stato un po un lupo solitario, ma girovago, e in cerca di pubbliche relazioni. Senza la mia "spalla" e senza il mio direttore Enzo Fasoli, impegnato in altra attività, tutto sommato, tra questi amici sono stato benissimo e poi, con la mia dolce metà, Giulia Polo, abbiamo mangiato tutte le prelibatezze dell'arte culinaria del Taba Cafe' Restaurant. Insomma "amici" in tutti i sensi, perché accompagnato dal produttore musicale e cinematografico Nicola Liguori ha cantato un brano per tutti noi Virginio Simonelli vincitore nel 2011 del seguitissimo programma di Maria de Filippi, Amici. Apprezzata anche la presenza della presidente e della vice dell'associazione "Donne per la sicurezza", Barbara Cerusico e Roberta Sibeaud che noi come testata giornalistica seguiamo in varie lotte. "Organizzate una serata cosi e io vi dedicherò ogni articolo".
Dall'aperitivo al menu, il ricercato beverages, il personale qualificato e attento fanno di questo luogo, un esempio di vera ristorazione . Per cui ringraziamo i proprietari Marco Di Mattei ,
Carlos Alberto Allevato, l'insostituibile direttrice Beatrice Lopresti e rinnoviamo l'invito a mercoledì prossimo ovviamente. A patto che ci si faccia trovare sempre la specialità principale del Taba Café Restaurant: Tiramisù al mojito!
Cristiano Rocchi

E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

10 dicembre 2019

La settimana del Festival del Cinema di Porretta Terme entra nel vivo_ il programma di mercoledì 11 e giovedì 12 dicembre




COMUNICATO STAMPA

 XVIII EDIZIONE FCP_ FESTIVAL DEL CINEMA DI PORRETTA TERME
7-14 DICEMBRE 2019

La settimana del Festival del Cinema di Porretta Terme entra nel vivo
Mercoledì 11 e giovedì 12 dicembre


Continuano il programma per le scuole e la retrospettiva dedicata ad Abel Ferrara
e prosegue il concorso "Fuori dal Giro"

Il Festival del Cinema di Porretta entra nel vivo e si avvicina al gran finale di sabato 14 dicembre che vedrà l'arrivo di Abel Ferrara, la cerimonia di premiazione del Premio Elio Petri e il premio alla carriera a Citto Maselli.
Le scuole, sempre più protagoniste, i film in concorso e la retrospettiva dedicata ad Abel Ferrara.

MERCOLEDI' 11 DICEMBRE
La giornata si apre con l'appuntamento dedicato alle scuole.
Alle 09.30 al Cinema Kursaal, l'EVENTO SPECIALE SCUOLE con la proiezione di La famosa invasione degli orsi in Sicilia (82 min) di Lorenzo Mattotti, evento organizzato in collaborazione con BILL, Biblioteca della legalità.
Alle ore 18.00 prosegue la rassegna dedicata all'ospite d'onore del Festival Abel Ferrara, con il film China girl (1987 – 89 min).
Alle 21.00 il Festival del Cinema di Porretta incontra Sedicicorto, appuntamento giornaliero con  una selezione dei corti vincitori dell'ultima edizione della kermesse forlivese; questa sera Memorie di alba (6 min) di Andrea Martignoni e Maria Steinmetz.
A seguire, per il concorso "Fuori dal giro" la proiezione del film Sole (102 min) di Carlo Sironi che sarà presente in sala.
Al termine del film ci sarà il Q&A organizzato in collaborazione con SNCCI - Sindacato Critici Cinematografici Italiani - Emilia Romagna/Marche che vedrà critici e giornalisti membri dell'associazione moderare l'incontro. Questa sera ci sarà Paola Olivieri.

SINOSSI
Ermanno è un ragazzo che passa i suoi giorni fra slot machine e piccoli furti; Lena ha la sua stessa età, è appena arrivata dalla Polonia per vendere la bambina che porta in grembo e poter iniziare così una nuova vita. Ermanno deve fingere di essere il padre per permettere a suo zio e alla moglie, che non possono avere figli, di ottenere l'affidamento attraverso un'adozione tra parenti.  Alla nascita di Sole, però, tutto cambia: mentre Lena cerca di negare il legame con sua figlia, Ermanno inizia a prendersene cura come se fosse il vero padre e tra i due ragazzi cresce un legame inatteso.

GIOVEDI' 12 DICEMBRE
Dalle 09.30 alle 13.30 con GOMMA BICROMATA – CAFFÈ CORTO, la rassegna di cortometraggi Emiliano – Romagnoli, selezionati da Sedicicorto.
Alle 18.00 la retrospettiva dedicata ad Abel Ferrara con Searching for Padre Pio (2015– 51 min). Alle 21.00 per FCP INCONTRA SEDICICORTO, il corto L'inconveniente di avere il c… (4 min) di Astutillo Smeriglia.
A seguire il film in concorso Il mangiatore di pietre (109 min) di Nicola Bellucci che sarà presente in sala.

SINOSSI
Piemonte, una valle ai confini con la Francia. In una notte d'autunno affiora dalle acque di un torrente il cadavere di un uomo fulminato da due colpi di fucile. A ritrovarlo è Cesare (Luigi Lo Cascio), detto il Francese, passeur che da anni ha lasciato il mestiere di contrabbandiere e vive con la sua lupa chiuso nella solitudine di una baita.    Il maresciallo Boerio (Leonardo Nigro) è incaricato di investigare la morte del giovane Fausto, ma il suo legame con la mafia locale verrà presto messo in discussione dalla commissaria Sonia Di Meo (Ursina Lardi). I diversi destini si intrecciano quando Sergio, un giovane del paese (Vincenzo Crea), scopre un gruppo di rifugiati in una capanna abbandonata.    Girato in Piemonte (Val Varaita, Cuneo) e in Ticino (Val Bavona), «Il mangiatore di pietre» è la trasposizione sul grande schermo dell'omonimo bestseller di Davide Longo.

CHI VUOLE E SOSTIENE IL FESTIVAL
Il Festival è realizzato in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna, Rete degli Spettatori e Centro Sperimentale di Cinematografia, grazie al contributo di MIBACT, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, direzione generale cinema, Regione Emilia Romagna, Comune di Alto Reno, Unione dei Comuni dell'Appennino Bolognese e grazie al contributo di (riportati in ordine alfabetico): Banca di Credito Cooperativo Felsinea, Caffitaly System, Coop Reno, Hotel Helvetia, Piquadro. Patrocinato da Città Metropolitana di Bologna, AFIC, Osservatorio balcani e caucaso transeuropa, Federazione Italiana Cinema D'Essai, Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico, Emilia Romagna Film Commission.
Media Partner: Radio Dimensione Musica, Radiocitta' Fujiko, Rai Radio 3, Plural, Mymovies.it, SNCCI - Sindacato Critici Cinematografici Italiani - Emilia Romagna Marche.

*******
Associazione Porretta Cinema e il Festival del Cinema di Porretta Terme
L'associazione Porretta Cinema nasce senza scopo di lucro con l'obiettivo di allargare l'offerta culturale del proprio territorio e proseguire l'esperienza del Festival del Cinema di Porretta Terme. L'operato dell'associazione si inserisce idealmente nel solco della tradizione della Mostra del Cinema Libero di Porretta Terme che durante gli anni '60 costituì uno dei più importanti antifestival italiani e senza censure proiettò in anteprima La classe operaia va in paradiso e Ultimo Tango a Parigi.
In 10 anni il Festival del Cinema di Porretta Terme ha portato in provincia di Bologna due premi Oscar e alcuni dei più prestigiosi nomi della cinematografia nazionale e internazionale, come Mario Monicelli, Ken Loach, Constantin Costa Gavras o Marco Bellocchio. Il Festival ha così contribuito alla ricchezza del territorio dell'Alta Valle del Reno e alla sua vivacità culturale, offrendo la possibilità di approfondire la conoscenza di autori universalmente riconosciuti, anche attraverso l'incontro diretto con il regista, in un contesto piacevole e informale.

SITO WEB: www.porrettacinema.com

E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

"ACCA" è la canzone vincitrice della 62esima edizione dello ZECCHINO D'ORO!





“ACCA”
È IL BRANO VINCITORE DELLA 62ESIMA EDIZIONE
DEL FESTIVAL DI CANZONI PER BAMBINI PIÙ AMATO D’ITALIA!



Una prima serata su Ra1 per la finale del 62° Zecchino d’Oro, che ha visto 2.482.000 spettatori scegliere la musica per bambini e che ha decretato “Acca”, brano di Flavio Careddu, Irene Menna e Alessandro Visintainer interpretato da Rita Longordo - 8 anni, Bussana di Sanremo (IM) – vincere questa edizione.

Dopo una battaglia all’ultima nota, condotta da Antonella Clerici e Carlo Conti, l’ambito premio musicale è stato conferito da una giuria eccezionale: accanto a 20 bambini dai 8 ai 12 anni, hanno ascoltato e votato le canzoni in gara Laura Chiatti, Luciana Littizzetto, Claudia Gerini, Stefano De Martino, Ficarra e Picone e Giovanni Allevi.

Tanti gli ospiti che si sono susseguiti sul palco, dai Les French Twins, gemelli illusionisti, ad Alberto Urso, tenore che ha duettato con il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, e Benji & Fede, giovani molto amati dal pubblico che hanno letteralmente incendiato l’Unipol Arena.

Un ospite speciale anche per quanto riguarda la solidarietà, che da sempre accompagna lo Zecchino d’Oro: Gaetano Curreri, che ha donato ad Antoniano il brano “Più amore” per sostenere “Operazione Pane”, campagna attiva fino al 14 dicembre 2019 al fine di sostenere 15 mense francescane che ogni anno mettono in tavola oltre 400mila e aiutano persone e famiglie che vivono in condizioni di grave disagio sociale avviando per loro percorsi di inserimento sociale, sanitario e lavorativo. “Più Amore”, presente nella compilation del 62° Zecchino d’Oro, vede unirsi alle voci di Gaetano Curreri e del Coro dell’Antoniano quelle di Mario Biondi e Amara.
In chiusura di trasmissione, con gli sms inviati al 45588, è stata raggiunta la quota di 120.000 pasti donati.

Credits:
I solisti del 62° Zecchino d’Oro e i bambini del Coro dell’Antoniano vestono Monnalisa
La Direttrice Sabrina Simoni veste Angela Mele Milano.

E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

Da oggi al 31 gennaio la composizione "LOOK AT THE RAINBOW, MANU" della pianista siciliana GIUSEPPINA TORRE accompagnerà i viaggiatori di tutti i voli ALITALIA, nazionali e internazionali, nelle fasi di pre - decollo e post - atterraggio.



GIUSEPPINA TORRE

fino AL 31 GENNAIO 2020 LA COMPOSIZIONE
"LOOK AT THE RAINBOW, MANU "
vincitrice del concorso "FAI VOLARE LA TUA MUSICA"
(iniziativa congiunta tra SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, ROCKOL e ALITALIA)

VERRÀ TRASMESSA SU TUTTI I VOLI ALITALIA (NAZIONALI E INTERNAZIONALI)

Da oggi, martedì 10 dicembre, al 31 gennaio 2020 la composizione "Look at The Rainbow, Manu" della pianista siciliana GIUSEPPINA TORRE accompagnerà i viaggiatori di tutti i voli Alitalia, nazionali e internazionali, nelle fasi di pre-decollo e di post-atterraggio.

La composizione "Look At The Rainbow, Manu", vincitrice del concorso "Fai volare la tua musica" (iniziativa congiunta tra SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Rockol e Alitalia), è stata selezionata, tra le oltre 7000 opere pervenute, da una giuria di qualità - composta da due esperti di musica appartenenti alla redazione di Rockol e da un rappresentante di Alitalia – che ha premiato i 36 migliori cantanti, musicisti e compositori includendoli in 6 playlist bimestrali trasmesse a bordo degli aeromobili di Alitalia.

Pubblicato da Decca Records e distribuito da Universal Music Italia, "LIFE BOOK" è l'ultimo album di inediti di Giuseppina Torre, disponibile in tutti i negozi, in digital download e sulle piattaforme streaming (https://udsc.lnk.to/CNP8Ab8S).

Prodotto da Giuseppina Torre e Davide Ferrario, missato e masterizzato da Pino "Pinaxa" Pischetola e registrato presso Griffa & Figli e Frigo Studio, l'album "Life Book" racchiude 10 composizioni inedite, con musiche composte ed eseguite da Giuseppina Torre, che raccontano le suggestioni, i pensieri e il vissuto dell'artista negli ultimi anni, come un vero e proprio "racconto di vita" in musica: "Rosa tra le rose", "La promessa", "Gocce di veleno", "Dove sei", "The golden cage", "Siempre y para siempre", "Mentre tu dormi", "My miracle of love", "Un mare di mani", "Never look back".

Di quest'ultimo brano il video, girato da Umberto Romagnoli con la direzione artistica di Stefano Salvati nella meravigliosa cornice delle valli di Comacchio (Ferrara), è visibile al seguente link: www.youtube.com/watch?v=0C7wa6XFSPU.

Giuseppina Torre nasce a Vittoria, in provincia di Ragusa. Dopo aver conseguito il Diploma in Pianoforte presso l'Istituto Musicale "V. Bellini" di Caltanissetta, sotto la guida del Maestro Sergio Carrubba si perfeziona con i Maestri Giuseppe Cultrera e Francesco Nicolosi. Dal 2000 si esibisce in diversi Teatri e Scuole di Alta Formazione Musicale, sia italiani che esteri. Nel 2005 partecipa come ospite d'onore all'International Feirenkurse Neue Music alla George Bukner Skule a Darmstadt. Nel 2007 riceve il Diploma d'Onore alla Scuola di Alta Formazione Musicale presso il Conservatorio "Ion Vidu" di Timisoara. Nel 2010 viene selezionata per la categoria "composizione" alla 19° edizione dell'Ibla Grand Prize, posizionandosi nella rosa dei finalisti. Nel 2012 vince due premi ai Los Angeles Music Awards come "International Artist of the Year" e "International Solo Performer of the Year"; nel 2017 vince gli Akademia Awards of Los Angeles nella categoria "Ambiental/Instrumental" con la composizione "Il mio cielo". Nel 2015 pubblica il suo primo album "Il silenzio delle stelle" (Bideri/Sony) e con il relativo tour, nell'estate 2017, tocca numerose location di prestigio. Nel 2018 Giuseppina Torre firma le musiche del documentario "Papa Francesco - La mia Idea di Arte", un viaggio attraverso la galleria ideale del Pontefice tratto dall'omonimo libro scritto da Papa Francesco a cura della giornalista e scrittrice Tiziana Lupi. A giugno dello stesso anno è stata premiata negli Stati Uniti ai 5th Annual International Music and Entertainment Awards 2018, che seleziona e premia le eccellenze di tutto il mondo nel panorama della musica indipendente. Conquista le categorie "Classical Artist of the Year" e "Classical Album of the Year" proprio con l'album "La mia idea di arte – Original Soundtrack dell'opera di Papa Francesco".  Il suo nome è stato recentemente inserito all'interno del "Dizionario dei compositori di Sicilia", opera del poeta e scrittore triestino Giovanni Tavčar. Nel 2019 Giuseppina Torre ritira il riconoscimento degli Akademia Executive Award (Los Angeles) nella categoria Ambient/Instrumental e il 21 giugno pubblica l'album di inediti "Life Book" (Decca Records / Universal Music Italia), le cui musiche sono state scelte per accompagnare il documentario di Speciale TG5 "Testimone – Liliana Segre contro l'indifferenza" a cura di Roberto Olla. Nello stesso anno si esibisce a Piano City Milano (maggio) e Piano City Palermo (settembre) e il 24 settembre come opening act del concerto de Il Volo all'Arena di Verona.


E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

Palladium, l'11 dicembre Massimo Popolizio in prima assoluta con "Sulle vie del tango", un omaggio a Borges con Javier Girotto

 

TEATRO PALLADIUM - Stagione 2019/2020
Mercoledì 11 dicembre 2019  ore 21
MASSIMO POPOLIZIO
in
SULLE VIE DEL TANGO (Il sogno di Borges) [Prima assoluta]
di Jorge Luis Borges
musiche eseguite dal vivo da Javier Girotto
regia di Teresa Pedroni
Biglietto: intero 20 euro; ridotto 15
Un omaggio allo scrittore Jorge Luis Borges,  poeta capace di suscitare incanto, stupore e passioni. Mercoledì 11 dicembre alle ore 21 va in scena in prima assoluta al Teatro Palladium nell'ambito del Festival Flautissimo "Sulle vie del tango"(Il sogno di Borges), un breve ed intenso viaggio con Massimo Popolizio attraverso alcuni dei più emblematici racconti di Borges, accompagnato dall'evocazione del tango rivisitato e reinventato dal sassofonista e compositore Javier Girotto.
Questi due interpreti straordinari restituiscono il testo e le atmosfere del celebre scrittore argentino con una luce completamente diversa. Una chiave di lettura in musica, che invita lo spettatore ad immergersi nella creativa ed irrefrenabile saudade del maestro della letteratura latino-americana.
Massimo Popolizio attore, regista e doppiatore torna in teatro, reduce dal successo dello spettacolo "Furore" tratto dal celebre romanzo di John Steinbeck, in scena al Teatro India di Roma. Tra i suoi ultimi progetti: "Ragazzi di vita" dal romanzo di Pier Paolo Pasolini, spettacolo prodotto dal Teatro di Roma di cui firma la regia e il ruolo da protagonista nel film "Sono tornato", trasposizione italiana dell'ironico film tedesco "Lui è tornato", dove interpreta il personaggio di Benito Mussolini.
Javier Edgardo Girotto sassofonista e compositore italo- argentino, nasce a Cordoba. Frequenta il prestigioso Berklee College of Music e successivamente si trasferisce in Italia dove inizia la sua carriera come jazzista professionista. Infinite le collaborazioni passate e presenti con Antonello Salis, Roberto Gatto, Paolo Silvestri, Paolo di Sabatino, Enrico Rava, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Salman Rushdie, Nada, Lello Arena, Leo Gullotta, Neri Marcorè, Mercedes Sosa, Paolo Damiani, Paolo Fresu, Toni Servillo, Avian Travel e altri ancora. Nel 2017 va in scena con "Mediterranean Symposium - 10th Anniversary", spettacolo musicale che festeggia la decennale collaborazione con il duo jazz dei Marea, composto da Andrea Dessì e Massimo Tagliata, a cui segue l'album "Paradise".
SULLE VIE DEL TANGO (Il sogno di Borges) [Prima assoluta]
di Jorge Luis Borges
musiche eseguite dal vivo da Javier Girotto
regia di Teresa Pedroni
Biglietti da 15 a 20 euro
E' GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all' acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968



Taxi Roma: Dell'Artino (Azione NCC), “Controlleremo che il Comune ritiri licenze”



Taxi Roma: Dell'Artino (Azione NCC), "Controlleremo che il Comune ritiri licenze"
"Facciamo un appello ai tassisti onesti: lavoriamo insieme per pulire questo mondo dalle mele marce e riscrivere le regole"

"Bene che il Comune di Roma abbia annunciato di voler ritirare le licenze ai tassisti scorretti segnalati da Le Iene, applicando la legge: vigileremo e controlleremo che davvero lo faccia. Ma oltre a questo c'è tanto altro lavoro da fare, perché la situazione della Stazione Termini è solo la punta dell'iceberg: in altre zone della capitale, come l'aeroporto di Ciampino, va anche molto peggio e bisogna intervenire con forza". Così Giorgio Dell'Artino, presidente di Azione Ncc, torna sul polverone sollevato dal servizio de Le Iene sui cosiddetti "battitori liberi", tassisti che operano al di fuori di ogni regola e si sono resi protagonisti anche di aggressioni violente ai danni dei passeggeri e dello stesso cronista della trasmissione Mediaset.
"Non basta applicare le regole che già esistono - prosegue Dell'Artino - Per combattere l'abusivismo e le troppe situazioni al limite della legalità, ne servono di nuove: a partire dall'introduzione dell'obbligo di installare a bordo il tassametro per l'emissione dello scontrino fiscale e fino ad una riscrittura completa della legge 21/1992. L'evasione è infatti la causa principale dei comportamenti scorretti conseguenti. Il cosiddetto 'nero' danneggia i clienti e chi lavora seguendo le regole. Per fare questo e ripulire il nostro settore dalle mele marce, tendiamo la mano ai tassisti onesti: lavoriamo insieme alla riscrittura delle regole".
Azione Ncc chiede anche che "si indaghi sul tassista che nega di aver assistito all'aggressione del giornalista de Le Iene, come invece testimoniato dal video fatto con il telefonino da un passante. A questo proposito chiediamo alla vicepresidente del Senato, Paola Taverna, del Movimento Cinque Stelle di dirci chi è questo personaggio, visto che sono comparsi insieme in più di un video che circola in rete". Infine, Dell'Artino fa un'amara riflessione: "La politica non ha detto una parola sull'aggressione ai danni di un turista americano da parte di un tassista: è un pessimo biglietto da visita per Roma e per l'Italia e nessun politico o rappresentante delle istituzioni si è fatto sentire".

--
E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

Maestro STEFANO MAINETTI: UN ESPERIENZA DI MUSICA "AUMENTATA" GIOVEDI' 12 FACOLTA' DI LETTERE UNI TOR VERGATA




Novità in vista per il M° Stefano Mainetti.
E' giunta da pochi giorni l'ufficialità che Stefano, tra i più accreditati compositori italiani, dalla poliedrica esperienza internazionale, ha assunto, per titoli e meriti, l'incarico di docente di Composizione per la Musica Applicata alle Immagini presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, Istituto di Alta Formazione Musicale attualmente diretto da Roberto Giuliani ed afferente al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca dello Stato Italiano.
"E' un incarico che ho accettato con grande piacere e che mi onora" - ha dichiarato a caldo Mainetti - "sia per il prestigio che il Conservatorio di Santa Cecilia si è guadagnato in Italia e nel mondo, sia per gli illustri Maestri che mi hanno preceduto, nel rispetto dei quali proseguirò l'insegnamento di quest'arte che è sempre stata una mia grande passione".
E' pertanto accompagnato da questo ennesimo riconoscimento ricevuto in carriera, che si aggiunge alla consueta attività di affermato compositore di musica per cinema, televisione e teatro, che Mainetti  si accinge a tenere prossimamente a Roma  una Masterclass su Rendering Revolution; suo progetto presentato pubblicamente nel 2017 al MAXXI - Museo  nazionale delle arti del XXI secolo -  e che sta ricevendo  molti consensi anche all'estero.
"Rendering Revolution è una esperienza di musica aumentata" - ci tiene a sottolineare il Maestro.
"Aumentata perché aggiunge una dimensione alla musica; oltre al tempo, infatti, aggiunge lo spazio, all'interno del quale si svolge Rendering Revolution, che di fatto e' un meccanismo che permette di sfruttare questo spazio dentro il quale gli spettatori si muovono; passando da un ambiente all'altro, la partitura cambia in maniera continua e coerente grazie ad una disposizione particolare degli elementi musicali che ne permettono la fruizione".
Mainetti conclude, promettendo di spiegare tutto dettagliatamente nel  workshop romano: "In Rendering Revolution la tecnologia non è vista come una diminutio, bensì come parte integrante del progetto e paritetica alle altre arti qui rappresentate, anche se l'elemento da cui tutto si dipana rimane la musica.
Oltre due anni di preparazione per ultimare concettualmente Rendering Revolution  sono valsi al musicista romano una Menzione d'Onore dal Conservatorio di Santa Cecilia di Roma per la valenza scientifica e artistica; quello stesso Conservatorio dove Mainetti concluse il corso di Composizione con il massimo dei voti e che da pochi giorni gli ha riconosciuto la Cattedra come Docente. 
Su invito dell'Ing. Giovanni Costantini, Direttore del Master in "Sonic Arts" e del Corso di formazione in Music Production, istituiti presso l'Aula del Master Universita' di Roma Tor Vergata dal 2011, Stefano Mainetti terrà la Masterclass il prossimo 12 dicembre, presso l'Aula del Master (P10) della Facoltà di Lettere (I° Piano - Via Columbia 1) 
Il workshop sarà gratuito ma a numero chiuso. Per partecipare bisognerà prenotarsi a mastersonicarts@uniroma2.it

E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

Post più popolari