Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

Pagine

18 maggio 2021

ROMA 18 MAGGIO ORE 18.45 TEATRO SALONE MARGHERITA - EVENTO ANTI BULLISMO MUSICA E PAROLE


 

BULLI STOP

Martedì 18 maggio dalle ore 18.45 

Teatro Salone Margherita - Roma 

"Dibattito Anti Bullismo: Musica e Parole

Del Centro Nazionale Contro il Bullismo – Bulli Stop. 

Diretta streaming sui canali social 

Youtube: BULLI STOP

Facebook: Centro Nazionale Contro il Bullismo – Bulli Stop

Facebook: Giovanna Pini - 

https://www.facebook.com/groups/giovannapini/

Instagram: @bulli_stop  Twitter: BulliStop   

martedì 18 maggio dalle ore 18.45, al Teatro Salone Margherita in Roma, si terrà il "Dibattito anti bullismo: Musica e Parole" del Centro Nazionale Contro il Bullismo – Bulli Stop, con il supporto logistico del Dipartimento Immobili e Appalti della Banca d'Italia. L'Evento speciale andrà in diretta streaming dalle ore 18.45 sui canali social di Bulli Stop.

 Guidati dalla Presidente del Centro Nazionale Contro il Bullismo, Prof.ssa Giovanna Pini, 10 artisti -  Luca Ward, Paolo Genovese, Leo Gassmann, Martina Attili, Matteo Costanzo, Matteo Faustini, Matteo Valentini, Mario Tricca, Naive e Kleff si confronteranno sulla tematica del bullismo e del cyberbullismo, "No al Bullismo. Uniti facciamo la differenza", attraverso testimonianze, riflessioni ed esibizioni musicali.

 

La Mission del Centro Nazionale Contro il Bullismo – Bulli Stop, da oltre dieci anni, si sviluppa nel contrastare il bullismo e il cyberbullismo, promuovendo e diffondendo il rispetto e l'integrazione tra i ragazzi, inoltre, sostenendo i giovani, aumentandone la consapevolezza ma, soprattutto, l'empatia,  per sviluppare la capacità di entrare in profonda connessione con le altre persone.

 

 

Per info: www.bullistop.com - info@bullistop.com -

 

 

17 maggio 2021

IL TRAILER DI REGINA - IN OCCASIONE DELL'USCITA NEI CINEMA DAL 27 MAGGIO

 

REGINA

UN FILM di alessandro grande

CON

Francesco Montanari, Ginevra Francesconi,

Barbara Giordano, Max Mazzotta



NEI CINEMA DAL 27 MAGGIO

IL TRAILER 

Link: https://youtu.be/KnaazZgTQ2I

 

Adler Entertainment è lieta di annunciare l'uscita di Regina al cinema. Il film diretto da Alessandro Grande che vede protagonisti Francesco Montanari e Ginevra Francesconi, oltre che su tutte le principali piattaforme, sarà nelle sale cinematografiche italiane dal 27 maggio.

Dopo il successo di pubblico e critica ottenuto al Torino Film Festival, unico film italiano in concorso nella selezione ufficiale dell'ultima edizione, Regina arriva anche sul grande schermo da giovedì 27 maggio oltre che su tutte le principali piattaforme on-demand. Il primo film diretto dal regista Premio David di Donatello come Miglior Cortometraggio, di cui, da oggi, è disponibile il trailer, racconta la storia di un padre e di una figlia sconvolta da un evento tragico.

Regina, interpretata dalla giovane e promettente Ginevra Francesconi, ha 15 anni e sogna di fare la cantante. A supportarla c'è suo padre Luigi, Francesco Montanari, che è tutta la sua famiglia dato che Regina ha perso la madre anni prima. Il loro è un legame fortissimo, indissolubile, almeno fino a quando, un giorno, un evento imprevedibile cambierà le loro vite.

Regina racconta un conflitto generazionale giocato sul terreno della colpa e delle responsabilità, una storia che oscilla tra film di genere e romanzo di formazione in una Calabria insolita e personale.

La storia nasce da un bisogno forte e personale di raccontare il tema del confronto e dello scontro generazionale attraverso due figure, come quelle di Regina e Luigi, legati da un rapporto simbiotico destinato a cambiare dopo il verificarsi di un evento tragico, dichiara il regista. Giorno dopo giorno, Regina si troverà a compiere un viaggio nel profondo della propria coscienza parallelamente al percorso del padre, mirato alla ricerca di una sua maturità che possa farlo diventare uomo.

Prodotto da BIANCA FILM con RAI CINEMA, con il contributo del MiBACT, della Regione Calabria e Fondazione Calabria Film Commission, in associazione con Asmara Films, Regina è stato presentato in anteprima mondiale alla 38esima edizione del Torino Film Festival, è disponibile sulle principali piattaforme on- demand (Sky Primafila, Google Play, I-Tunes, Rakuten, Chili, Timvision, Amazon Video Store) e dal 27 maggio nelle sale cinematografiche italiane.

 

Mondadori - Libri per Ragazzi sarà il Global Publishing Partner della nuova serie TV Nina&Olga

 

 

 

            

Mondadori - Libri per Ragazzi sarà il Global Publishing Partner della nuova serie TV Nina&Olga

 

Questo Autunno, in contemporanea all’uscita della nuova serie animata Nina & Olga in onda su RAI Yoyo, co-prodotta da Enanimation e Mondo TV Iberoamerica, con Rai Ragazzi, Mondadori – Libri per Ragazzi è fiero di portare in libreria i libri ispirati ai protagonisti di questo nuovo cartoon.

La direzione artistica della serie televisiva per bambini Nina&Olga è a cura della celebre autrice e illustratrice per l’infanzia Nicoletta Costa, la quale firmerà anche i libri speciali che caratterizzeranno un piano iniziale di 6 opere dedicate alla piccola Nina e alla sua amica, la Nuvola Olga (personaggio amatissimo dal pubblico da oltre 30 anni, grazie agli storici titoli di EMME edizioni).

La nuova serie di libri, a opera e cura di Nicoletta Costa, accompagnerà i bambini dai 3 ai 6 anni, italiani e di tutto il mondo, trattando il ricco tema delle emozioni, e meravigliandoli con la loro autentica poesia e qualità immaginativa.

Con divertimento e freschezza, nel corso della serie, le due protagoniste accompagneranno i lettori nelle piccole sfide quotidiane, tendendo loro la mano e imparando insieme a gestire le emozioni. 

 

 

 

 

 

 

“Nina&Olga. Sei un’amica speciale” e “Nina&Olga. Alla scoperta di lettere e numeri” sono i primi due titoli in uscita. Il primo, un albo illustrato, ci racconta il tenero incontro tra le due protagoniste e la nascita della loro amicizia, mentre il secondo, tramite piccole storie ed episodi divertenti, vedrà Nina e la Nuvola Olga alle prese con l’alfabeto e i numeri.

 

A seguire quattro titoli che raccontano alcuni episodi della serie animata: “Il miglior regalo di sempre”, “Piccoli misteri della notte”, “che divertimento in fattoria” e “Il posticino scacciarabbia”.

 

Nina è una bambina molto curiosa e con una testa piena di ricci che vive nel Mondo di Sotto. Nel Mondo di Sopra, insieme al Sole, alla Luna e alle zie Grigione, abita la Nuvola Olga. Un giorno guardando giù, Olga vede Nina rincorrere il suo cappello e decide di scendere ad aiutarla. Sarà l’inizio di una grande amicizia.

Biografia dell’autrice:

Nicoletta Costa ha iniziato la sua attività di illustratrice di libri per l’infanzia nel 1980, due anni dopo la laurea in Architettura, e da allora non ha mai smesso. Ha pubblicato più di 500 albi illustrati, incantando lettori in tutto il mondo grazie alla sua capacità di vedere le cose con gli occhi dei bambini, e creando personaggi che fanno ormai parte dell’immaginario collettivo e del percorso di crescita di bambini di generazione in generazione. Attraverso le avventure dei suoi personaggi i piccoli lettori imparano ad avere fiducia in sé stessi e ad affrontare serenamente ogni nuova sfida. Per Mondadori – Libri per Ragazzi ha pubblicato nel 2020 la collana Orso Blu.

 

 

 

ONCOnnection. La medicina di precisione: un nuovo snodo chiave del percorso diagnostico-terapeutico" - 20 maggio 2021, Ore 10:30

giovedì 20 maggio, dalle ore 10:30 alle 13:30, si terrà il webinar: 'ONCOnnection La medicina di precisione: un nuovo snodo chiave del percorso diagnostico-terapeutico', organizzato da Motore Sanità.

In Italia ogni anno circa 270 mila cittadini sono colpiti al cancro. Attualmente, il 50% dei malati riesce a guarire, con o senza conseguenze invalidanti. Dell'altro 50% una buona parte si cronicizza, riuscendo a vivere più o meno a lungo. I risultati della ricerca sperimentale, i progressi della diagnostica, della medicina e della chirurgia, le nuove terapie contro il tumore, stanno mostrando effetti positivi sul decorso della malattia, allungando, la vita dei malati anche senza speranza di guarigione. Ma, se da una parte i vantaggi del progresso scientifico hanno cancellato l'ineluttabile equazione "cancro uguale morte", dall'altra sono sorti nuovi problemi. In questo nuovo appuntamento analizzeremo con gli esperti l'organizzazione necessaria per programmare il futuro ed approfondiremo il percorso oncologico di ieri, oggi e domani.


PARTECIPANTI 

Vincenzo Adamo, Direttore Oncologia Medica A.O. Papardo-Messina e Coordinatore Rete Oncologica Siciliana (Re.O.S.)
Mattia Altini, Presidente SIMM - Direttore Sanitario AUSL Romagna
Gianni Amunni, Associazione Periplo - Direttore Generale ISPRO, Regione Toscana
Rossana Berardi, Direttore Clinica Oncologica, Direttore Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica, Direttore Centro di Riferimento Regionale di Genetica Oncologica, Ospedali Riuniti di Ancona
Livio Blasi, Presidente CIPOMO
Pierfranco Conte, Associazione Periplo - Direttore Oncologia Medica 2 IOV Padova, Direttore della Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica, Dip. Scienze Chirurgiche Oncologiche e Gastroenterologiche Università di Padova, Coordinatore Rete Oncologica Veneta
Francesco De Lorenzo, Presidente F.A.V.O. 
Franca Fagioli, Direttore ff Rete Oncologica Piemontese - Direttore SC Oncoematologia Pediatrica e Centro Trapianti – Presidio Ospedaliero Infantile Regina Margherita – AOU Città della Salute e della Scienza di Torino
Valeria Fava, Cittadinanzattiva
Mosè Favarato, UOSD Genetica, Citogenetica e diagnostica molecolare ULSS 3 Serenissima
Pierfrancesco Franco, Professore Associato Dipartimento di Medicina Traslazionale, Università del Piemonte Orientale
Paolo Marchetti, Direttore Oncologia Medica B Università La Sapienza Roma 
Francesco Saverio Mennini, Presidente SIHTA - Professore di Economia Sanitaria e Economia Politica, Research Director-Economic Evaluation and HTA, CEIS, Università degli Studi di Roma"Tor Vergata" 
Federico Pantellini,  Relatore in rappresentanza di Farmindustria
Carmine Pinto, Direttore della Struttura Complessa di Oncologia dell'IRCCS Santa Maria Nuova, Reggio Emilia
Fausto Roila, Coordinatore della Rete Oncologica Regionale dell'Umbria - Direttore Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica Università degli Studi di Perugia
Anna Sapino, Presidente SIAPEC-IAP e Direttore Scientifico IRCCS FPO Candiolo (TO)
Giorgina Specchia, Professore di Ematologia Università Bari e Componente Comitato Scientifico AIL
Gianmarco Surico, Coordinatore Rete Oncologica ROP Regione Puglia
Daniela Turchetti, Genetica Medica AOU Policlinico S. Orsola-Malpighi Bologna 
Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità​


SCARICA IL PROGRAMMA

ISCRIVITI AL WEBINAR

 

I gioielli di Marina Ripa di Meana tra aste e volonta'

 

 

 

Discussa e amata, ammirata e goffamente emulata , e' ancora  oggi l' indimenticabile icona mediatica che fa parlare tanto. Marina Ripa di Meana e' scomparsa il 5 Gennaio 2018. Il male che l'ha perseguitata per anni ha fatto cedere anche lei, lei che non si e' mai piegata a nulla e a nessuno, e' stata spezzata dopo tanto combattere. Una vita colma di colpi di scena, imprese titaniche e battaglie ideologiche , hanno trasformato Marina da personaggio pubblico a indiscussa Regina mediatica. Erano anni quelli in cui la vedevano protagonista dei piu' acclamati salotti televisivi , dove era possibile non nascondersi dietro improbabili tastiere o facili schieramenti. I suoi titoli nobiliari, erano al margine di una personalita' eccentrica ma di grande rilievo. Chi ha avuto la possibilita' di conoscerla piu' da vicino, ha scoperto in lei i principi fondamentali di donna e di mamma. 

Lucrezia Lante della Rovere e Andrea Cardella, in seguito Andrea Ripa di Meana sono di fatto i figli di Marina. La Prima avuta dal matrimonio con Alessandro Lante della Rovere e l'altro adottato durante la sua seconda unione  tra lei e Carlo Ripa di Meana. Tra i due non c'e' stata mai una grande fratellanza e in realta' neanche il rapporto tra Marina e Lucrezia e' stato cosi lineare e sempre in pace. Ma senza entrare nel merito delle loro passate diatribe familiari, oggi ce ne e' una riguardante l'eredita' e le volonta' di Marina. Pur trovando Andrea in grande disaccordo, Lucrezia avrebbe deciso di vendere all'asta i gioielli della defunta. E' grande polemica, giornali e notiziari parlano di una vera e propria battaglia tra l'erede biologica e Andrea il figlio che ha amorevolmente accudito Marina sino alla sua scomparsa. Per quest'ultimo infatti l'azione intrapresa da Lucrezia e' un vero e proprio sacrilegio, in quanto quei gioielli per Marina erano qualcosa si di valore, ma piu' che altro un simbolo da passare di generazione in generazione. Tra l'altro pare che la casa d'aste che ha ricevuto l'arduo compito, si avvale di un ufficio stampa capitanato da una grande amica di Lucrezia. Insomma piu' di una nobile questione qui sembra ci sia lo zampino di una lotta tra "borghesi". Ne sapremo di piu' nei prossimi giorni. Intanto ci auguriamo che la nostra cara estinta continui a riposare beatamente.

Cristiano Rocchi