Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

Pagine

17 giugno 2021

28 giugno Charity Dinner a Particolare Milano con #Foodforall: obbiettivo fornire cibo per tutta l'estate

 

28 giugno Charity dinner a Particolare Milano: obiettivo fornire cibo per tutta l'estate all'associazione #Foodforall

Link con le foto in alta https://drive.google.com/open?id=1ksi2tu5rYoSGlqPbItCVYpob_5ZfhRg2

 

Una cena di beneficenza a sostegno dei senza tetto e delle famiglie in difficoltà dell'associazione #Foodforall: lo chef Andrea Cutillo e Particolare Milano si impegnano a fornire cibo ai meno fortunati per tutta l'estate con l'intero ricavato. La charity dinner sarà il prossimo 28 giugno alle ore 20 da Particolare Milano in via Tiraboschi 5 al prezzo di 45 euro per 4 portate:

Tartare di gamberi,crema di avocado e pomodorini confit;

Risotto allo zafferano, cozze, vongole e gamberi;

Salmone alla griglia e misticanza;

Sorbetto al limone

Per prenotarsi: Tel.+39 0247755016 (posti limitati)
 

#FoodForAll il progetto

#FoodForAll è nata 15 anni fa occupandosi di attività umanitarie rivolte in Italia e all'estero. Con il tempo sono stati accolti molti volontari provenienti da diverse realtà. Tra i progetti realizzati: hanno sostenuto i terremotati in Emilia Romagna del 2012, hanno contribuito alla costruzione di un villaggio in India e hanno sostenuto un orfanotrofio durante il terremoto in Nepal del 2015.

Negli ultimi tre anni e mezzo #FoodForAll si è concentrato sul territorio di Milano, Monza e Brianza, con il sostegno alimentare a famiglie e senza fissa dimora, che sono aumentati dopo un anno di pandemia. #FoodForAll: food inteso come cibo non solo "da mangiare", un nutrimento che coinvolge molti aspetti come ascolto, presenza, sorrisi, empatia. Oggi #FoodForAll è una realtà presente e consolidata sul territorio con oltre 60 volontari attivi che consegnano circa 12.000 pasti e 3500 kit per l'igiene all'anno in Stazione Centrale a Milano, 2000 coperte ogni inverno, attivi tutto l'anno senza interruzioni.

Il doppio dehors di Particolare

Particolare riapre con un doppio dehors, ovvero con il giardino interno di oltre 100 mq nel cuore di Porta Romana e oltre 50 coperti con il nuovo dehors fronte locale che diventa lounge bar per aperitivi. Dopo la lunga chiusura del lockdown la proprietà vuole puntare in alto e stanno cercando nuovo personale da assumere. Ampliata anche la carta champagne per la parte di lounge bar nel dehors esterno e interno con divanetti, così da creare un vero e proprio angolo champagnerie. E per il futuro verrà realizzata un'ulteriore terrazza con orto per aggiungere altri 30 coperti al dehors interno. "Vogliamo puntare in alto e aggiungere sempre più qualità alla nostra proposta, ampliando la carta vini e champagne, dando spazio all'aperitivo e alla carta del menu, ampliando gli spazi esterni con un nuovo dehors e realizzando un'altra terrazza che risulterà sopraelevata al giardino interno, con un orto da cui lo chef Andrea Cutillo possa attingere per delle creazioni a km zero" racconta Luca Beretta maitre e sommelier di sala.
 

Particolare Milano

Talvolta è proprio un particolare a fare la differenza. Ogni luogo può essere "particolare" ma questa è la scommessa di un trio di soci con in comune la passione per la ristorazione: uno chef, Andrea Cutillo e il maitre e sommelier Luca Beretta. Hanno creato la loro tana, che vuole essere un punto di accoglienza per tutti coloro che vogliono uscire e sentirsi a casa, che desidererebbero un cocktail ma forse anche una cena, che arrivano per un aperitivo post lavoro e si trovano in un giardino di oltre 100 mq nascosto a Porta Romana, in via Tiraboschi 5.
 

La cucina dello chef Andrea Cutillo

Una cucina creativa e mediterranea, un'attenta selezione di piccoli produttori e una forte attenzione a privilegiare l';allevamento italiano ed etico, una filiera pulita di approvvigionamento degli ingredienti della cucina. Una cucina che è senza fissa dimora, concreta e senza voli pindarici, ma di sostanza e d'effetto: tanti crudi, un salto in Spagna per la ricerca della carne più prelibata, qualche spunto dall'Asia.

Una carta dei vini selezionata privilegiando piccoli produttori come grandi realtà legate al territorio nazionale, tante bollicine e diversi vitigni autoctoni rendono la carta completa da nord a sud Italia senza annoiare anche il consumatore più esigente. Ampia mescita anche in aperitivo che cambia di settimana in settimana in base ai piaceri del sommelier Luca Beretta. Il ristorante è totalmente plastic free, con asciugamani nei bagni riciclabili e una filosofia che si sostanzia nella lotta allo spreco dei rifiuti in cucina e al risparmio energetico (si avvale del fornitore elettrico Lifegate).

Il design del locale:

Particolare Milano è un ristorante pensato per la città di Milano. Dopo il vernacolo dell'enoteca Enovalsugana di Trento e dopo il turbo futurismo del locale Mani Al Cielo di Rovereto, per realizzare il Particolare Milano gli architetti Rodolfo Sormani, Alessandro Tonassi e Matteo Ranghetti si sono ispirati all'eleganza degli anni Cinquanta e Sessanta. Tutto è progettato e disegnato nei minimi dettagli. Osservando le prospettive specchiate, le textures a rombi, gli accostamenti cromatici, le linee degli arredi, le lampade dorate, gli avventori più appassionati potranno divertirsi a cogliere le piccole citazioni dei grandi maestri dell'architettura del secolo scorso. Fulcro del progetto è stata la scelta dei rivestimenti, affascinante riproduzione in gres porcellanato di un tappeto usurato, il quale crea un ambiente caldo e famigliare. Da questo elemento, presente in tutti gli ambienti del ristorante, sono scaturite le scelte dei colori, il grigio antracite e il cemento grezzo. A rendere il tutto più prezioso e luminoso, l'uso del colore oro negli elementi di arredo e nelle lampade. L'amore per la tradizione del design milanese e un certo "saper fare"; artigiano si combinano con la briosità del contemporaneo per dare vita a un luogo fuori dal tempo, perfetto per assaporare le ottime pietanze e i vini selezionati. Gio Ponti in Amate l'Architettura scriveva: "Amate architettura per quel che è di fantastico, avventuroso e solenne ha creato - ha inventato - con le sue forme astratte, allusive e figurative che incantano il nostro spirito e rapiscono il nostro pensiero, scenario e soccorso della nostra vita".

Contatti:
Via Tiraboschi 5
20135, Milano (MI)
Tel.+39 0247755016
particolaremilano.com



AssoSoftware diventa socio diretto di Confindustria

 


CONFINDUSTRIA: CAMBIA LO STATUS DI ASSOSOFTWARE.
L'ASSOCIAZIONE DELLE SOFTWARE HOUSE DIVENTA SOCIO DIRETTO


AssoSoftware, l'Associazione che riunisce le aziende produttrici dei software applicativi gestionali e fiscali, diventa socio diretto di primo grado, in Confindustria nazionale. Avrà diritto di voto in assemblea nazionale al pari delle Unioni territoriali di Confindustria.

"Si tratta di un traguardo importante", dichiara il riminese Bonfiglio Mariotti, Presidente di AssoSoftware, "che rafforza la nostra presenza in ambito Confederale ed è un riconoscimento stimolante per la nostra storia associativa che ci consentirà di portare ai vari tavoli istituzionali la voce di un comparto così rilevante per il Paese come quello dei software gestionali. Un settore che, vale la pena ricordare, 20 anni fa non aveva rappresentanza, è cresciuto in modo esponenziale anche grazie alla nostra capacità di fare rete e che ora dà lavoro a quasi 100.000 persone. Non abbiamo aderito per aumentare la visibilità esterna della nostra azione, ma per poter condividere con le altre realtà associate a Confindustria informazioni e best practice sui nostri temi di riferimento, quali industria 4.0, fisco, lavoro e digitalizzazione della PA, ma anche per poter incidere maggiormente nelle scelte strategiche e operative che riguardano il nostro settore."

"In particolare", sottolinea ancora il Presidente Mariotti, " il cambiamento del nostro status all'interno di Confindustria, segnala l'importanza che ha assunto il nostro settore per la vita di tutte le imprese industriali, commerciali o artigiane italiane ed è un tassello che consente una maggiore conoscenza del processo di trasformazione digitale di un Paese che sconta a oggi ancora ritardi in tema di digitalizzazione, sia a livello di servizi, sia a livello di adozione di tecnologie e infrastrutture". "La stessa partecipazione di AssoSoftware fra i primi soci fondatori del progetto del Cloud Europeo GAIA-X è l'indice della nostra consapevolezza dei cambiamenti epocali in corso nel nostro Paese e nel mondo"

"Siamo orgogliosi di questo ingresso – ha sottolineato il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi in una lettera a Mariotti – segno che in questi anni AssoSoftware ha svolto con impegno il proprio ruolo, diventando il punto di riferimento del settore e interlocutore in tutti i livelli istituzionali. Con l'ingresso diretto di AssoSoftware in Confindustria si rafforza ulteriormente l'azione di rappresentanza dell'Associazione e si creano i presupposti per una concreta sinergia con le altre realtà del comparto digitale presenti nel perimetro confederale evitando la dispersione di energie e competenze".

ASSOSOFTWARE

AssoSoftware, nata nel 1994, è l'Associazione nazionale, presieduta da Bonfiglio Mariotti, che riunisce, rappresenta e tutela gli interessi di oltre il 90% delle aziende dell'Information Technology che realizzano software applicativo-gestionale per imprese, intermediari e Pubblica Amministrazione. Il comparto, che svolge un ruolo fondamentale per l'economia del Paese, vale 14,9 miliardi di euro e impiega circa 94.000 dipendenti. AssoSoftware è presente su tutto il territorio nazionale con oltre 230 imprese associate e con una rete di migliaia di aziende distributrici. A livello federale AssoSoftware fa parte di Confindustria. Le software house associate costituiscono il punto di riferimento tecnico per tutti gli intermediari, dai commercialisti ai consulenti del lavoro, dalle Associazioni di categoria ai CAF e alle aziende di ogni genere, compresa la Pubblica Amministrazione.


.

IlPartito - una cantata politica 21 - 22 - 23 giugno 2021 ore 21

 

Lunedì – martedì – mercoledì 21 - 22 - 23 giugno 2021 h 21

IlPartito – una cantata politica

Opera a due mani di Camilla Ravera e Fausto Amodei

Concertazione di Giovanna Marini

Esecuzione del Coro Inni e Canti di Lotta diretto da Sandra Cotronei

Con la Piccola Orchestra diretta da Giulia Accardo

 

Una storia cantata o, meglio, una cantata che racconta la storia della nascita del PCI nell'anno del   suo centenario. Un racconto coinvolgente sulle note particolari ed inaspettate del cantautore Fausto Amodei che si è ispirato al "Diario di trent'anni" di Camilla Ravera appassionata artefice della nascita del partito. Una storia raccontata dalle tante voci diverse di chi ha creduto, sperato, lottato e combattuto per un mondo nuovo che fosse capace di rivendicare giustizia ed uguaglianza. Un'occasione per riflettere sul nostro recente passato, sugli errori e le conquiste, su ciò che è stato e    che avrebbe potuto essere, su quello che siamo.

La concertazione, realizzata con sicura maestria dalla musicista Giovanna Marini ispiratrice di tutto il progetto, forza e potenza allo spettacolo, impreziosito dalla mise en espace di Antonella Talamonti, dall'istallazione di Maria Chiara Calvani e dal disegno luci di Alberto Grilli e Marcello d'Agostino. Il Coro Inni e Canti di Lotta diretto da Sandra Cotronei, nato sotto la preziosa guida di Giovanna Marini all'interno della Scuola Popolare di Musica di Testaccio e che da anni è presente con i suoi canti in situazioni politicamente e culturalmente significative, insieme ai musicisti della Piccola Orchestra diretta da Giulia Accardo, saranno la voce narrante di questa storia non semplice   da raccontare, ma a cui era importante restituire uno spazio adeguato.

Un appuntamento da non perdere assolutamente

 

Prezzo posto unico € 16 comprensivo di servizio di prenotazione

info 065898031  promozioneteatrovascello@gmail.com 

Teatro Vascello via Giacinto Carini 78 Roma Monteverde

 

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello

SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

Calcio e vitamina D, quali correlazioni con l’osteoporosi? | Salute del cuore, i valori da tenere d’occhio | Sintomi e cause della celiachia

 

 

TUMORI E ALIMENTAZIONE
Una dieta varia assicura i nutrienti necessari a preservare le difese immunitarie e può contribuire indirettamente a prevenire alcune forme tumorali. Al contrario, un'assunzione eccessiva di grassi, soprattutto di origine animale, è stata messa in relazione con una maggiore incidenza di tumori.

 

OSTEOPOROSI
È una malattia cronica silente, che interessa 1 donna su 3 oltre i 50 anni e 1 uomo su 8 oltre i 60. I principali segnali a cui prestare attenzione sono la familiarità per frattura di femore o vertebre, determinate patologie croniche e alcune terapie farmacologicheContinua a leggere

PIEDE PIATTO
Consiste nell'appiattimento della volta plantare. Si può verificare nei bambini piccoli e solitamente si corregge con la crescita. Quando tale condizione non si risolve fisiologicamente, è opportuno intervenire con specifici trattamenti
Continua a leggere 

 

 


SALUTE CARDIOVASCOLARE
Se le soluzioni mediche e chirurgiche nel campo della cardiologia sono sempre più efficaci, la prevenzione rimane comunque il primo importante passo contro le malattie del cuore. Come prevenire allora il rischio cardiovascolare e quali sono i valori da tenere sotto controllo?

 

 

 

Facebook

Twitter

Website

Instagram

LinkedIn

YouTube


Istituto Clinico Humanitas - Via Manzoni 56, Rozzano (MI).


 

Wolf Film Festival - Si conclude la prima edizione

 

Wolf Film Festival 
Chiusura Evento Cinematografico
Wolf Film Festival 9-13 Giugno 2021, 1^ Edizione,
presso la Galleria Oroincentri - Roma


Si è appena conclusa con successo e grandi soddisfazioni la 1ᵃ Edizione del Wolf Film Festival 9-13 Giugno 2021, presso la Galleria Oroincentri-Roma

Con una serie di Eventi dedicati al Tema de "La Pace nell'Arte", a Dante Alighieri e a Piero della Francesca, ha avuto inizio il Wolf Film Festival, un Concorso Nazionale ed Internazionale di Cortometraggi con la Direzione Artistica di Vincenzo Giannone, Mascia Spinicchia e Salvatore Macrì.

Nell'affascinante Sala Proiezioni dell'Associazione Oroincentri via Alberico II, 37 a Roma, il 12 e il 13 giugno 2021 sono stati trasmessi i corti in concorso, provenienti da diversi paesi e tutti ispirati da tematiche etiche, sociali e spirituali, con a seguire la premiazione con targhe e pergamene

Le Opere arrivate in finale sono state valutate da una Giuria Tecnica e da una stampa, composte entrambe da appassionati e professionisti del settore, anche quattro cortometraggi italiani, uno dei quali prodotto da Rai Cinema. Gli altri corti in concorso, nonostante il festival sia solo alla prima edizione, provengono da diversi paesi nel mondo: dall'India all'Iran, dalla Spagna al Brasile.

Nel corso delle prime serate di pre festival, 9-10-11 Giugno, presentate dall'Attore e Doppiatore Gabriele Palumbo, il 9 e l'11 Giugno accompagnato dalla CoDirettrice Artistica, la bellissima e talentuosa Attrice Mascia Spinicchia, sono stati proiettati i primi corti fuori concorso: La sirena del Bosco di Claudio Donati, I racconti della vita di Vincenzo Giannone e Memorie Sbiadite di Valentina Galdi (9 Giugno ore 18:00); in seguito siamo stati deliziati con la Lettura e l'Interpretazione di Gabriele Palumbo dei due Canti della Divina Commedia di Dante Alighieri (10 Giugno ore 18:00); a proseguire la Proiezione e dibattito del Documentario: La Madonna del Parto di Alessandro Perrella (11 Giugno ore 18:00)

Tra gli ospiti della Prima Serata, di Premiazione Nazionale, il 12 Giugno (ore 18:00), l'attore Gianni D'amato, nel cast di uno dei cortometraggi in concorso: Memorie Sbiadite; il famoso Regista-Sceneggiatore-Attore-Scrittore-Giornalista Francesco Apolloni, il giovane pluripremiato Regista-Sceneggiatore-Scrittore Sebastian Maulucci, ed i due talentuosi scenografi del corto "Routine", Matteo Perico e Dom Col

Hanno presentato l'Evento Cinematografico il duo Ester Gugliotta - Cantautrice emergente e talentuosa Finalista del Premio Mia Martini, e Angelo Messeri - Attore e Presentatore giovane artista talentuosissimo


Durante la Serata Nazionale sono state proiettate le Opere Finaliste:

Smile, Routine, Russia Novel, Fame, L'ora delle Nuvole,

con a seguire la Premiazione:

Miglior Cortometraggio: L'Ora delle Nuvole

Miglior Attore: Massimiliano Rossi (Fame)

Miglior Attrice: Rosanna Reccia (Russia Novel)

Miglior Fotografia: Iole Giotta (Smile)

Miglior Sceneggiatura: Salvatore Toscano (L'ora delle Nuvole)

Nella Seconda Serata, di Premiazione Internazionale, il 13 Giugno (ore 18:00)

Hanno presentato l'Evento Cinematografico il duo Nadine Micu - Studentessa di Ingegneria Cibernetica, Stilista e Artista a tutto tondo (Attrice-Regista-Sceneggiatrice-Costumista-Poetessa-Scrittrice-Pittrice-Cantautrice-Fotografo-Modella-Presentatrice-Direttore Artistico Eventi Società, Cultura & Moda) e Dott.ssa Cristina De Felici, bellissima Modella-Indossatrice e talentuosa Artista (Attrice Teatro, Cinema TV-Cantante-Ballerina-Presentatrice)

Ospiti dell'Evento Cinematografico del 13 Giugno: il giovane pluripremiato Regista-Sceneggiatore-Scrittore Sebastian Maulucci e Manuel Martinati, Produttore e Musicista, l'innovatore del cinema e della produzione, una nuova speranza per molti giovani artisti, la sua mission è di aiutare i giovani registi a realizzare i loro cortometraggi senza dover passare per i bandi e lasciarli liberi nelle loro scelte artistiche, fornendo supporto tecnico (se serve) e quello economico.


Durante la Serata Internazionale sono state proiettate le seguenti Opere Finaliste:

Solo Una Mas, One Nice Day, Cinema Mudo, La Lavadora, Rimi

con a seguire la Premiazione:

Miglior Cortometraggio: One Nice Day

Miglior Attore: Antonio Hortelano (Solo Una Mas)

Miglior Attrice: Deepa Kiran (Rimi)

Miglior Fotografia: Anany Khare (Rimi)

Miglior Sceneggiatura: Sousan Salamat (One Nice Day)

Il Wolf Film Festival si prepara a diventare un appuntamento annuale, ci ha rivelato l'organizzatore Vincenzo Giannone, che ha già in mente qualche tema per le prossime edizioni e un'idea chiara su dove vorrebbe portare il suo giovane appuntamento con l'arte del racconto Corto in video

Wolf Film Festival si Congratula Vivamente con i Vincitori e

Ringrazia Calorosamente l'Associazione Oroincentri, Roma per averci ospitato il Film Festival e sostenuti in ogni modo, e tutti coloro che hanno accettato il nostro invito come Ospiti d'Onore, parte della Giuria, Staff, Sponsor, Partner, Stampa.


Seguiteci su:
https://filmfreeway.com/WolfFilmFestival
https://l.facebook.com/l.php...
https://www.facebook.com/WolfFilmFestivalRoma/
https://instagram.com/wolffilmofficial?utm_medium=copy_link