Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

31 maggio 2018

cerimonia di premiazione INFORMIAMICI (6 giugno, Centro Congressi Spagna)





CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEI VINCITORI DELLA SECONDA EDIZIONE DI



Mercoledì 6 giugno 2018 – ore 11,30

Sala Raffaello
Centro Congressi Spagna
Via Alibert 5/a – 00186 Roma
Ingresso libero

Interverranno:
Prof. Emilio Arisi
presidente SMIC (Società Medica Italiana per la Contraccezione)

Dott.ssa Maria Luisa Barbarulo
curatrice del progetto
A seguire snack buffet

Mercoledì 6 giugno alle ore 11,30 presso il Centro Congressi Roma Eventi di piazza di Spagna, sarà proclamato e premiato  il progetto vincitore dell'edizione 2017/18 dell'iniziativa Informiamici. L'iniziativa della Società Medica  SMIC, realizzata in partnership con l'agenzia di comunicazione DGMBOX specializzata nella comunicazione di temi legati alla salute, è volta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole superiori su temi importanti come l'educazione ai sentimenti, il bullismo e il cyberbullismo, la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale, la contraccezione e la pillola del giorno dopo.
L'iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, ha visto la partecipazione di 6 scuole sul territorio nazionale e il coinvolgimento di oltre 240 studenti, mentre il sito web ufficiale, dove sono stati presentati ben 45 progetti (http://www.informiamici.it/), ha superato le 800.000 visite in 3 mesi.
Anche quest'anno il tema più sentito dai ragazzi è quello della pillola del giorno dopo - in particolare la nuova e più efficace, denominata in commercio ellaOne – sulla quale sono stati sviluppati ben 3 progetti, sui 7 finalisti, con grande efficacia comunicativa.  E non è un caso, visto che i ragazzi ne hanno compreso appieno il funzionamento come contraccezione di scorta, che consente loro di evitare che un errore nell'uso del contraccettivo si trasformi in una gravidanza indesiderata con tutto ciò che questo può comportare. "Magari esistessero pillole del giorno dopo anche per gli errori che puoi commettere alla maturità" dicono gli studenti riferendosi agli esami ormai alle porte…
Gli altri progetti hanno sviluppato i temi del bullismo, delle malattie a trasmissione sessuale e della contraccezione in generale, con grande impegno e una creatività di alto profilo.
"Scegliere un solo progetto vincitore è stato molto difficile" hanno detto i giurati "perché sono tutti molto belli e originali". Al gruppo prescelto sarà conferita una borsa di studio del valore di €1000 cadauno, metà dei quali da dedicare alla formazione e i restanti da spendere liberamente. Ma quest'anno sono previsti anche altri due premi speciali per due gruppi veramente meritevoli: il premio speciale della giuria e il premio speciale per la creatività.

Il prof. Emilio Arisi presidente della Società Medica SMIC e la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo coordinatrice dell'iniziativa Informiamici, che saranno presenti in sede di premiazione, si dichiarano entusiasti degli studenti con cui hanno collaborato perché hanno dimostrato dedizione, impegno, fantasia, senso dello humor e una straordinaria capacità di rappresentare con pochi segni, concetti tanti complessi.
SMIC
La SMIC, la Società Medica Italiana per la Contraccezione, ha la mission della salute riproduttiva, contro le discriminazioni e per l'empowerment della donna, per la libertà di scelta, il facile accesso ai servizi e il counselling individualizzato per la pianificazione familiare.
La SMIC opera per la costituzione di un network di stakeholders per la salute riproduttiva e per il rilancio delle politiche per la pianificazione familiare e i diritti sessuali.
Dopo la raccolta dei dati del "Barometro dell'accesso alla contraccezione moderna in 10 Paesi dell'UE" dell'Ottobre 2013, aggiornata a 16 paesi europei nel 2015, e l'elaborazione dell'Agenda per il family planning, continuiamo la collaborazione con la Federazione Internazionale delle Associazioni per il family planning (IPPF). Dal 2015 anche in Italia è presente come Association member con l'AIED. Attualmente l'IPPF ha sedi in 174 Paesi.
News, presentazioni, notizie sul Barometer e Agenda Family Planning,  documenti (dalle linee guida, ai position paper a documenti di consenso, alle traduzioni di documenti internazionali), articoli della rivista SMIC e altri aggiornamenti sono online al sito:
http://www.smicontraccezione.it/


DGMBOX 
Comunicare, ascoltare, informare e formare il pubblico e gli utenti attraverso la ricerca di soluzioni nuove e integrate e la realizzazione di progetti innovativi legati alla salute e al benessere della persona, sia in ambito healthcare che consumer. Questa è la mission di DGMBOX, società specializzata nella divulgazione di prodotti, progetti e idee nel mondo della salute, del benessere, del sociale e in campagne di sensibilizzazione dell'opinione pubblica, per fare chiarezza in un mondo in cui si ricevono tante informazioni, ma in cui è difficile individuare quelle realmente utili e rilevanti, supportando le aziende nel cogliere le migliori opportunità di crescita e reputazione.
DGMBOX si occupa anche di formazione attraverso edu.dgmbox.com con i progetti Informiamici e la collaborazione con l'Associazione Culturale La Scelta.
Maggiori informazioni su:
http://www.dgmbox.com/

Agenzia Stampa  ASPAPRESS.IT, direttore Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991
Gli articoli, frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura sono gratuiti. Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu? 
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333  1710  6407 7791 – IBAN: IT94P0760105138219438319445





Post più popolari