Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

22 maggio 2020

"1850" |la CIVILTA' CATTOLICA 170 ANNI DI STORIA E NOTIZIE

 

 

 

 

Dobbiamo oggi parlare di #scuola evitando di mettere in discussione l'importanza dell'ambiente #digitale nell'#educazione (e non solo "istruzione"). E non dobbiamo negare l'insostituibile relazionalità #fisica. Superiamo la schizofrenia fisico/digitale e capiremo meglio che fare @antoniospadaro

 

 


«ROMPETE TUTTI GLI SPECCHI DI CASA!»
Antonio Spadaro S.I.

Papa Francesco, in un Messaggio alle Pontificie Opere Missionarie, usa parole non addomesticabili con retoriche morbide e di convenienza. Anzi, propone un'analisi molto dura della vita missionaria della Chiesa, unita a un disarmante appello a lasciarsi plasmare dal potere vivificante e contagioso dello Spirito. La prosa di Francesco vibra e attacca. Richiede disponibilità al mondo, assunzione delle ferite, prossimità. E vuole che si crepi quell'immagine di Chiesa che si riconosce come mondo compatto che si costituisce come società perfetta in sé, che diventa «società per azioni», e che investe senza avere in realtà mai nulla da perdere. Guardare Dio significa necessariamente non guardare se stessi allo specchio: «Rompete tutti gli specchi di casa», insiste Francesco, con un'immagine tra le sue più forti.


CONTINUA A LEGGERE


RIVISITARE IL BENE COMUNE NELL'ERA DIGITALE 
Julio L. Martínez S.I.

Nel cambiamento epocale che caratterizziamo con il nome di «rivoluzione digitale» di fatto convergono non soltanto tecno­logie digitali, ma anche tecnologie fisiche e biologiche: il tutto contribuisce a una trasformazione culturale di portata enorme. Trovandosi in questo crocevia epocale, l'umanità ha urgentemente bisogno di criteri etici per orientare bene l'uso del potere tecnologico e le sue implicazioni. Anche perché viviamo un'acuta ambivalenza: raggiungiamo conquiste incredibili, ma non sappiamo, o non vogliamo sapere, come risolvere questioni fondamentali in cui è messa in gioco la dignità umana. Tra le questioni aperte ed esaminate ci sono le implicazioni della «cultura della virtualità reale» – nella quale i concetti stessi di tempo e spazio mutano – del digital divide, delle trasformazioni del lavoro e quelle della tecnopolitica.

CONTINUA A LEGGERE



5 ANNI DALLA LAUDATO SI'

 

LAUDATO SI': POVERTÀ E FRAGILITÀ DEL PIANETA 
Diego Fares S.I.

«L'intima relazione tra i poveri e la fragilità del pianeta» (LS 16) è il primo dei temi trasversali che risuonano in tutta l'enciclica. Il Papa la descrive così: «una prolungata riflessione, gioiosa e drammatica al tempo stesso» (cfr Preghiere finali). Un modo di leggere l'enciclica è attraversare le tappe di questa relazione intima e riflettere sul suo significato profondo, poiché essa è stata scritta seguendo un pensiero che il Papa è solito definire «circolare». Pensiero circolare significa che «ogni capitolo, sebbene abbia una sua tematica propria e una metodologia specifica, riprende a sua volta, da una nuova prospettiva, questioni importanti affrontate nei capitoli precedenti» (LS 16).

CONTINUA A LEGGERE


SULLO SCAFFALE

 

AA.VV.
SCANDALES DANS L'ÉGLISE  

[Recensione di Federico Lombardi S.I.]

La crisi degli abusi sessuali nella Chiesa si prolunga ormai da alcuni decenni. In vari Paesi e nella Chiesa universale molte lezioni sono state già tratte da questo terribile dramma: necessità di partire dall'ascolto delle vittime, superamento della «cultura del silenzio», formulazione e attuazione rigorosa di procedure e norme per contrastare e punire i crimini, selezione e formazione dei candidati al sacerdozio, impegno dell'intera comunità nella prevenzione, cura per le ferite delle vittime e trattamento adeguato degli abusatori…Per motivi di urgenza l'attenzione si è prevalentemente concentrata sulle dimensioni pastorali e giuridiche del problema, ricorrendo anche sempre più largamente alla competenza degli psicologi, degli psicoterapeuti e degli psichiatri. Ma con il tempo la riflessione si è dovuta allargare ancora.

CONTINUA A LEGGERE

 

Georgette Blaquière
IL VANGELO DI MARIA 

[Recensione di Francesco Pistoia]]

L'autrice di questo libro, Georgette Blaquière (1921-2012), ha fatto parte del rinnovamento carismatico in Francia. Definita «teologa del rinnovamento e della donna», si è dedicata all'insegnamento e all'evangelizzazione. Ha pubblicato anche altri libri di spiritualità – L' altra metà del Vangelo. Il dono di essere donna; Il coraggio di vivere l'amore. Matrimonio come vocazione –, nei quali ha riversato la sua gioia di credente. Michel Santier, vescovo di Créteil, che ha scritto la Postfazione al libro, ha dichiarato: «Quanti mi conoscono non saranno sorpresi di sapere che come prete e vescovo ho ricevuto molto dalla signora Georgette Blaquière».

CONTINUA A LEGGERE

 

 

SOLO PER GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER

 

Un'offerta speciale dedicata ai 7.000 iscritti alle nostre newsletter!

Potete abbonarvi per un anno a
La Civiltà Cattolica al costo di 70 euro invece che 95, direttamente sul sito della rivista www.laciviltacattolica.it, applicando il codice promo "1850".


Chi è già abbonato può chiedere di rinnovare allo stesso prezzo, scrivendo a info@laciviltacattolica.it.
 

 

 

 

 

 E’ GRADITA CONDIVISIONE

IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*

e/o edizione cartacea e successiva online

SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

 

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968

Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o

RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL

PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

 

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445

BIC/SWIFT PPAYITR1XXX

Post più popolari