Natale in Piazza AL PORTICO DELLA BASILICA DEI SANTI BONIFACIO E ALESSIO ALL'AVENTINO


Compagnia teatrale
LA BOTTEGA DELLE MASCHERE

dal 18 al 21 dicembre 2019 -  ore 23

PORTICO DELLA BASILICA DEI SANTI BONIFACIO E ALESSIO ALL'AVENTINO
Piazza Sant'Alessio 23


Progetto TEATRO DI NATALE (XIII Edizione)

NATALE IN PIAZZA

di Henri Ghéon

con

Marcello AMICI, Pamela CRUSCO, Alessia DE BORTOLI, Lucilla DI PASQUALE
Tiziana NARCISO, Marco SICARI  

Scene: Marcello de Lu Vrau - Direzione tecnica: Roberto Di Carlo
Costumi: Gianfranco Di Giandomenico - Assistente alla regia: Lucilla Di Pasquale


Adattamento e Regia di Marcello Amici

Il Teatro è nato in chiesa, io vorrei ricondurvelo. (Eleonora Duse)

Dopo il successo estivo di Pirandelliana, La bottega delle maschere torna in scena sotto il Portico della Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio all'Aventino, dal 18 al 21 dicembre, con il capolavoro di Henri Ghéon, Natale in piazza.
È un progetto nuovo. Si assiste allo spettacolo sistemandosi sotto il portico della Basilica, in piedi e vestiti pesanti: pellegrini del teatro. La messinscena inizia alle ore 23 e dura 50 minuti.
Una famiglia di zingari ha trovato rifugio sotto il portico. Arriva la gente del villaggio che chiede una esibizione, ma è la notte della Vigilia, si deve andare a messa! Si accende una lanterna ad acetilene. Un vecchio zingaro apre un libro antico. Gli altri si ritirano dietro il carro, si truccano a vista. Inizia lo spettacolo: in quei tempi i popoli vivevano nell'attesa... nasce così un teatro nel teatro sacro.
Sul praticabile si dispongono le persone che tramutano in costume i loro abiti e tutto diventa come una disputa dentro un dipinto fiammingo: avviene l'arrivo dell'Angelo, di Maria, di Elisabetta e i passi antichi della Notte Santa, poi Maria e Giuseppe che sono a Betlemme per il censimento di Augusto. Cercano un alloggio.  Ricchezza. Povertà. L'innocenza dell'Autore. Un violino, la voce della Callas e un flauto di Pan per l'Ave Maria di Schubert.
È una recita a soggetto, un raro esempio di commedia dell'arte. La regia non crea stereotipi, ma un teatro vivo che, coniugando luoghi d'arte cristiana e antiche pratiche devozionali, dà voce a memorie, testi, musiche e immagini di un tempo lontano che fa pensare alle donne romane, alle monticiane, che nella notte vanno in pellegrinaggio verso la Madonna del Divino Amore.

Ingresso libero e gratuito
Apertura del cortile ore 22,30 - Inizio spettacolo ore 23 (precise) - Durata 50 minuti
Informazioni: 06.6620982 - www.labottegadellemaschere.it - info@labottegadellemaschere.it

E’ GRADITA CONDIVISIONE
IL MEDESIMO ARTICOLO è PUBBLICATO SU www.aspapress.it – (1991) CRONACHEDEL2000.IT (1991)*– ROMAGNASERA.IT (1982)*- ENZOFASOLI.COM-(1975)* LE MUSEINSCENA-IT (2002)* – TEATRO DELLEMOZIONI.IT (2004)*- DIRETTORE: ENZO FASOLI (1970)*
e/o edizione cartacea e successiva online
SUI SOCIAL pagine FACEBOOK: Agenzia Stampa Aspapress – Accademia Europea delle Muse - Teatro Delle Emozioni - Dancing Dream – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
Iscriviti e diffondi la pagina Facebook Agenzia Stampa Aspapress

Leggi, CONDIVIDI E SOSTIENI: www.aspapress.it - INFO 338 1604968
Puoi versare quanto puoi o vuoi SIA ON-LINE O DAL TABACCAIO E/o
RICEVITORIA LOTTOMATICA-SISAL
PayPal 5338 7509 8988 3402 = IBAN IT 75 O 38000 03200 0CA13596456

POSTAPAY 5333 1710 6407 7791 = IBAN IT84O3608105138219438319445
BIC/SWIFT PPAYITR1XXX
Donazione DETRAIBILE per contribuire all’ acquisto di un pulmino con pedana per trasporto disabili e anziani con difficoltà; e/o anche ausili per mobilità motoria e assistenza. INFO 338 1604968

Commenti

Post più popolari