Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

Pagine

14 luglio 2021

Michele Di Stefano con PEZZI ANATOMICI _ progetto performativo di mk _ dal 16 al 18 luglio al Teatro India


 

 

Teatro India
 16 • 18 luglio 2021
 Sala Oceano Indiano (ore 18.00/20.00) • Palco del Canneto (ore 20.00/21.00)
 
ingresso e uscita liberi durante la fascia oraria
 
 Al Teatro India dal 16 al 18 luglio la danza di mk si irradia nella sala Oceano Indiano (ore 18.00/20.00) e
  sul Palco del Canneto (ore 20.00/21.00) con Pezzi anatomici del Leone d'Argento Michele Di Stefano,
 tra le creazioni del progetto produttivo e abitativo Oceano Indiano, che trasforma la scena    in un luogo d'incontro tra spettacolo e indagine artistica,
offrendo al pubblico la possibilità di osservare l'invenzione coreografica in diretta.

 PEZZI ANATOMICI
uno stato eternamente nascente
di mk

progetto e coreografia Michele Di Stefano

cast variabile con Philippe Barbut, Biagio Caravano

Francesco Saverio Cavaliere, Marta Ciappina, Andrea Dionisi

Sebastiano Geronimo, Luciano Ariel Lanza, Giovanni Leone, Flora Orciari,

Laura Scarpini, Loredana Tarnovschi, Francesca Ugolini
 
disegno luci Giulia Broggi _ make-up Adriana Apruzzo, Giulia Neri
  
management Carlotta Garlanda _ distribuzione Jean François Mathieu _ foto di Andrea Macchia

 Produzione MK/KLM
 Coproduzione Teatro di Roma - Teatro Nazionale
 
con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili 
 

Dal 16 al 18 luglio nella sala Oceano Indiano (ore 18.00/20.00) e sul palco del Canneto (ore 20.00/21.00), con ingresso e uscita liberi durante la fascia oraria, il Teatro India accoglie la creazione in diretta per il pubblico di PEZZI ANATOMICI. uno stato eternamente nascente, formato che simula l'andamento sperimentale della sala prove progettato dal coreografo Michele Di Stefano con mk, dove pubblico e performer condividono lo spazio creativo nell'accadimento inaspettato che si genera tra corpi in movimento.

Pezzi anatomici è un progetto performativo nato nell'ambito del progetto produttivo e abitativo Oceano Indiano, che indaga formati differenti: la sala prove con il suo andamento sperimentale, il concerto, lo spettacolo o più spettacoli. La scena è luogo di incontro tra attività spettacolare e indagine coreografica, che apre all'approfondimento e all'invenzione in diretta e offre al pubblico un meccanismo ritmicamente incalzante e strutturato, mimetizzato nel flusso distratto dell'esperimento. mk – gruppo di artisti e artiste che dal 1999 si occupa di coreografia e performance, in dialogo con altri performer e progettualità trasversali, guidato da Michele Di Stefano – si concentra ancora una volta sulla coreografia come campo atmosferico e visionario di forze, in un dispositivo che dissolve la scena: pubblico e performer abitano un luogo la cui funzione ricalca quella del "gabinetto anatomico" rinascimentale, dove le informazioni scientifiche venivano corroborate dall'esposizione dei corpi.

La performance è fruibile per l'intero arco temporale della sua durata di tre ore complessive, per costruire a vista e sotto osservazione del pubblico un tempo di indagine anatomica che approda a momenti di pura visione, in cui l'accesso e l'uscita sono ripetibili e a completa discrezione di chi guarda, e sempre possibili all'interno della fascia oraria
.