Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

Pagine

5 dicembre 2020

Andrea Vulcano una giovane promessa della regia che è entatro a far parte di Startalenti.reda

 

Andrea Vulcano una giovane promessa della regia che è entatro a far parte di Startalenti.
Andrea Vulcano è un giovane regista romano di 21 anni. Si divide tra lo studio dell'economia all'università telematica uninettuno e la fondazione Roberto Rossellini.
Com'è nata la tua passione per il cinema?
La mia passione per il cinema nasce per caso, prima volevo fare il batterista, quindi durante il liceo ho frequentato i corsi accademici alla Saint Luise. Dopo la maturità ho cambiato idea, non sentivo come prima quella passione per la musica. Mi sono iscritto alla facoltà di economia prima all'università di Tor Vergata poi sono passato alla Uninettuno, durante il periodo che frequentavo quella di Tor Vergata ho vinto una borsa di studio per frequentare i corsi di cinema nella fondazione Roberto Rossellini. Grazie alla fondazione Rossellini ho imparato tanto e ho capito che il cinema è la mia strada, grazie a loro ho avuto esperienze importanti, tra cui: ho collaborato come operatore video presso Videomnia, come assistente di produzione presso La Buccino atv e da poco ho concluso un'importante esperienza nel film Il Giudizio di Gianluca Mattei e Mario Sanzullo e ho collaborato con la 2810 produzioni in collaborazione con Medusa Film ed il mio ruolo era come assistente alla regia. Grazie al lavoro nel film ho avuto la possibilità di lavorare con Fortunato Cellino, osservando Cellino ho imparato come è possibile gestire un attore del suo calibro. Questo mi ha dato una maggiore consapevolezza di voler fare il regista. I miei registi preferiti sono Federico Fellini e Gabriele Muccino, loro mi ispirano tantissimo. Sono andato perfino a vedere il luogo della scena finale della Dolcevita e ho avvertito quelle emozioni e ho capito anche perchè Fellini abbia scelto quel luogo.

Come hai conosciuto Startalenti?
Ho conosciuto Startalenti, grazie alle sponsorizzazioni su facebook. Ho visto il video di presentazione fatto da Francesco Apolloni, e da lì mi sono deciso di farne parte, ho prenotato una consulenza strategica con Daniel Bondì. Ho capito che poteva essere un'occasione importante e quindi mi sono iscritto e ho iniziato a seguire le videolezioni. Prima di iniziare ti devi porre un obbiettivo. Con startalenti segui un percorso completo che va dal lato psicologico a quello creativo e aziendale. Il mio obbiettivo è di fare il regista, ma ho scelto di sperimentare anche il campo della recitazione. Lo scopo di Startalenti è quello di lanciarli nelle loro carriere: regia, recitazione,sceneggiatura, produzione. Credo che la loro idea di creare artisti completi sia molto importante. Un'altra cosa importante è la community che da vita a dei veri e propri gruppi per la realizzazione di vari progetti. Il cinema è un lavoro di squadra e la community ti permette di lavorare insieme ad uno o più progetti. La formazione è importante, farla in questo modo, nuovo dà molte più possibilità.
Progetti futuri
Laurearmi in economia e finire il percorso in maniera brillante presso la fondazione Rossellini. Riniziare a lavorare sui set al reparto regia. Il mio vero obbiettivo e quello di diventare regista e credo di poterlo realizzare grazie a Startalenti.
Andrea Vulcano si è iscritto a Startalenti per poter realizzare il suo sogno, lavora sodo ogni giorno, perchè in Startalenti solo i meritevoli raggiungono i propri obiettivi.
Vincenzo Giannone