"28....NON LI DIMOSTRA "IL REGISTA EMANUELE PECORARO, IL CINEMA PER CHI ...





IL REGISTA EMANUELE PECORARO DI "28....NON LI DIMOSTRA" HA DIRETTO UN DOCUMENTARIO SCRITTO E PRODOTTO DA PIERFRANCESCO CAMPANELLA, IL SOGGETTO PRESENTA LA REALTA' DELLA PRODUZIONI CHE NEL RACCONTO è INTERCALATO DA COMMENTI DI IMPORTANTI RAPPRESENTANTI DEL CINEMA ITALIANO. PENSIAMO CHE CON QUESTA LEGGE PROPRIO ALL' INIZIO DELLA CARRIERA MOLTI OGGI NOTI REGISTI HANNO REALIZZATO I LORO PRIMI PROGETTI E LAVORI, ALCUNI MOLTO BELLI E ALTRI NON PROPRIO ALL' ALTEZZA DELL' ATTUALE RICONOSCIMENTO ANCHE INTERNAZIONALE. BENE HA FATTO L'ORGANIZZAZIONE DELL' ARIANO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL CHE HA INSERITO UN GENERE DIVERSO DAI CENTINAIA DI FILM DAI CORTI AI LUNGOMETRAGGI, AI FILM DELLE VARIE SEZIONI. IL PUBBLICO HA POTUTO COMPRENDERE IL DIETRO LE QUINTE DEL CINEMA DOVE GLI ATTORI SONO POI GLI ULTIMI NELLA COMPLESSA MACCHINA PER LA CREAZIONE DI UN FILM

PIERFRANCESCO CAMPANELLA INSIEME AL REGISTA HA AVUTO IL CORAGGIO DI RACCONTARE UNA PARTE AUTOBIOGRAFICA DEL SUO LAVORO DOVE PER REALIZZARE CORTI, DOCUMENTARI E FILM SI è AVVALSO DELLE  LEGGE ARTICOLO 28 DEL 1965 IN VIGORE FINO AI GIORNI NOSTRI, CHE NON SOLO A LUI HA PERMESSO DI CRESCERE ARTISTICAMENTE. HA VOLUTO RENDERE UN RICONOSCIMENTO CHE TUTTI I CINEASTI HANNO POTUTO REALIZZARE ANCHE GRANDI OPERE CINEMATOGRAFICHE. L'IDEATORE DEL FESTIVAL DI ARIANO HA PROPOSTO UNA SFIDA IN UNA SERATA PER IL PUBBLICO; HA PROIETTATO UN DOCUMENTO DEL DIETRO LE QUINTE CHE HA LASCIATO PER UN ATTIMO PERPLESSI MA, ALL' USCITA HA I COMMENTI ERANO: QUANTA FATICA C'è DIETRO PER UN FILM CHE DURA 2 ORE.

Post più popolari