Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

Cerca nel blog

Pagine

12 settembre 2021

ASCOLTARE, LEGGERE, CRESCERE 2021 | Presentata alla stampa la XVa edizione della rassegna d'incontri con l'editoria religiosa. Dal 23 settembre 40 eventi in presenza e in tv

 

ASCOLTARE, LEGGERE, CRESCERE
INCONTRI CON L'EDITORIA RELIGIOSA. XV EDIZIONE
23 settembre - 2 ottobre 2021
Gorizia, Pordenone, Udine, Trieste


Aperta ufficialmente a Pordenone la XVa edizione della rassegna.
Dal 23 settembre un cartellone misto, tra eventi in presenza sul territorio ed appuntamenti  in tv.
Ospite d'eccezione il Rettor Maggiore dei Salesiani, che per l'occasione ha ricevuto il Sigillo della Città di Pordenone.


PORDENONE – É stata presentata alla stampa al Collegio Don Bosco di Pordenone, la nuova edizione di Ascoltare, Leggere, Crescere, rassegna d'incontri con l'editoria religiosa, promossa da Associazione Eventi con il patrocinio di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura e Sport e giunta al suo quindicesimo anno di attività. Un'edizione mista, concepita per questa fase di 'nuova normalità' che stiamo vivendo, tra eventi 'in presenza' a Pordenone e sul territorio regionale, ed  appuntamenti che saranno fruibili in tv e sul web. Un calendario denso e di alto profilo: oltre 40 eventi in programma, ben 90 relatori ospiti, 10 incontri in video-conferenza e 26 libri in presentazione, spaziando dall'economia all'ecologia, dalla storia alla teologia, dall'educazione all'emigrazione.

Apertura ufficiale – Dopo la presentazione alla stampa, la kermesse è stata aperta ufficialmente con la lectio magistralis del Rettor Maggiore dei Salesiani, don Ángel Fernández Artime dal titolo "La sfida educativa in tempo di pandemia". «Questo tempo di pandemia ha messo ancora più in luce l'importanza dell'educazione, che insieme alla salute ed al lavoro sono stati temi cruciali. La crisi sanitaria nella sua drammaticità ha permesso di rendersi conto che l'educazione è molto più dell'insegnamento: è relazione, comunione ed accoglienza» ha ricordato  il Rettor Maggiore che nell'occasione ha ricevuto il Sigillo dalla Città dalle mani del Sindaco di Pordenone. Questo riconoscimento al Rettor Maggiore è inteso come omaggio alla Congregazione Salesiana di San Giovanni Bosco per la sua presenza a Pordenone dal 1924 e come recita la motivazione del conferimento «è motivo d'orgoglio e apicale testimonianza del radicamento dei valori della comunità salesiana in Città che, passo dopo passo, si accinge a festeggiare i suoi primi 100 anni sotto la guida aperta, gioiosa e innovativa di Don Bosco alla quale non pochi studenti pordenonesi devono la loro educazione e istruzione».
Proprio in riguardo alla presenza a Pordenone della Famiglia Salesiana, don Fernández Artime ha voluto «ringraziare la città dove il carisma di don Bosco ha messo radici e ringraziare la gente che ha accolto don Bosco e i suoi figli in questi anni. Con la speranza di continuare a scrivere belle pagine insieme e proseguire insieme il cammino, nel segno dell'accoglienza, com'è accogliente l'Oratorio salesiano».

Temi e personaggi – Quella del 2021 sarà una rassegna densa di temi di grande attualità. In un anno che ha visto, causa lockdown, una recrudescenza degli episodi di violenza tra le mura domestiche, si parlerà di femminicidio con l'avvocato della Sacra Rota Michela Nacca, la professoressa Francesca Medioli, già docente di Storia Italiana delle Donne all'Università di Reading e Francesca Di Giovanni, Sottosegretario per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato vaticana, in un incontro moderato dalla penalista Rosanna Rovere, già Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Pordenone. Altro tema quanto mai urgente in contesto post-pandemico, quello dell'emigrazione sarà affrontato con Padre Baggio e suor Alessandra Smerilli del Dicastero per lo Sviluppo Economico Integrale della Santa Sede. Tre appuntamenti saranno dedicati alle sfide economiche del prossimo futuro. Sul tema del debito dei paesi poveri e del suo impatto sul sistema economico mondiale, si confronteranno in un panel promosso in collaborazione con il Consorzio Universitario di Pordenone e l'Università degli Studi di Udine, il Premio Nobel per la Pace 2020 Manoj Juneja, Vicedirettore Esecutivo e Direttore Finanziario del World Food Program dell'ONU e Lord John Eatwell, Professore Emerito di Politica e Finanza al Queens' College di Cambridge. Per raccontare il progetto The Economy of Francesco lanciato da Papa Bergoglio nel novembre 2020, saranno ospiti alcuni changemakers ed 'economisti ribelli' under 35 come la giovane imprenditrice MBA in Leadership Diletta Pasqualotto, e la ricercatrice in scienze economiche Olena Komisarenko, entrambe tra le animatrici del Women for Economy Village, e il professor Raul Caruso, economista dell'Università Cattolica di Milano, membro del gruppo di lavoro 'Business and Peace'. Di sostenibilità nel comparto della moda, dal produttore al consumatore e del 'Patto del Lusso' per salvaguardare il Pianeta sottoscritto da alcune delle più importanti aziende del settore, si discuterà invece in una tavola rotonda promossa in collaborazione con lo IUSVE di Venezia.
Sul ruolo dei cattolici nella politica contemporanea dialogheranno monsignor Mario Toso, Vescovo di Faenza-Modigliana, il professor Christoph Cornelissen della Fondazione Kessler di Trento e il giornalista e scrittore Fabio Pizzul. Nell'Anno della Famiglia si svolgerà una riflessione sul tema della ripartenza dell'istituzione familiare nel post- Covid con Amoris Laetitia, in appuntamento promosso in collaborazione con il Centro Studi Giuridici della Famiglia, la Pontificia Università della Santa Croce ed Associazione NORIA Onlus.
Il 30 settembre e 1° ottobre la rassegna ospiterà inoltre il convengo nazionale del Coordinamento Teologhe Italiane. Studiose da tutta Italia giungeranno a Pordenone per approfondire il tema delle donne della Bibbia viste da donne che leggono la Bibbia e di esegesi in una prospettiva di genere.
Di informazione on-line tra opportunità e limiti, si parlerà con la giornalista inglese Mary Kenny, Irish Indipendent e Catholic Herald, in un incontro promosso in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia.
Anche la rassegna "Ascoltare, Leggere, Crescere" rimarcherà i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, con un incontro organizzato in collaborazione con la Società Dante Alighieri, Comitato di Pordenone, per approfondire il tema della finanza nella Divina Commedia. Ma verranno anche ricordati gli 800 anni del cosiddetto 'Capitolo delle Stuoie', storico incontro avvenuto ad Assisi tra il Santo Poverello e Antonio di Padova ed i 1600 anni dalla fondazione della città di Venezia, avvenuta il 25 marzo 421.
E poi ancora San Francesco d'Assisi raccontato dalla medievista e storica della Chiesa Chiara Frugoni, le nuove scoperte sulla Sindone presentate dalla saggista Emanuela Marinelli, gli studi storici ed ermeneutici di monsignor Agostino Marchetto intorno al Vaticano II e le decennali riflessioni su Gesù di Vittorio Messori, tra i più fini ed eruditi scrittori  e saggisti del nostro tempo.

Seminario 100 – Anche la rassegna "Ascoltare, Leggere, Crescere" partecipa alle celebrazioni per i cento anni del Seminario a Pordenone. Saranno diverse le iniziative della rassegna che si svolgeranno nella bella cornice del Parco di via del Seminario 1 (o nell'auditorium, in caso di pioggia). Molto attese le presentazioni librarie di Johan Ickx, direttore dell'Archivio Storico della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato della Santa Sede, con il suo saggio su "Pio XII e gli ebrei" (Rizzoli) e il cardinale George Pell, Arcivescovo Emerito di Sidney con il libro-confessione "Diario di prigionia" (Cantagalli). Doppio appuntamento con la musica con il concerto commemorativo dell'Orchestra e Coro di San Marco di sabato 25 settembre sera e con l' intermezzo musicale per voci bianche e arpa della Scuola di Musica Salvador Gandino di domenica 26 settembre pomeriggio. Una mostra fotografica ripercorrerà in 100 scatti i primi 100 anni del Seminario in città. Si chiude domenica 2 ottobre con il ricordo di Enzo Piccinini, il Servo di Dio e "insolito chirurgo" collaboratore di don Giussani.

Libri e case editrici – Saranno ben 26 i libri in presentazione dalla viva voce degli autori per questa XVa edizione della rassegna. Oltre alla storica partnership con Libreria Editrice Vaticana diverse sono le realtà del panorama editoriali italiano, di settore e non, coinvolte – tra le altre Bompiani, Laterza, Rizzoli, Lindau, Città Nuova, ETS Edizioni Terra Santa, Rubettino, San Paolo, Cantagalli, Edizioni Paoline, Edizioni Segno, Ares. Tra i titoli scelti anche "Covid. Preti in prima linea" (San Paolo) di don Riccardo Benotti, "Oltre la pandemia" di Fabio Bolzetta (Paoline), "Fratelli e sorelle" (Bompiani) di Carlo Maria Martini, "Happy Planet" (Città Nuova) di Luca Fiorani, "La chiesa Brucia" (Ares) di Antonio Riccardi, "Una storia popolare" (Cantagalli) di Roberto Formigoni.

In TV – Dopo il successo della passata edizione, quando buona parte degli appuntamenti si è trasferita in tv causa l'emergenza pandemica, continua anche in questo 2021 la collaborazione con le reti del circuito CoRaLLO della CEI (Telepace, Teleradiopace Tv, Telenova Milano, Tele Dehon, Padre Pio Tv, TSD Arezzo, TVP Prato, TVL Pistoia, TeleBelluno, TeleRitmo, TeleSperanza Tv, ChiesaTV,  VideoRegione Sicilia, Icaro Tv, TLS - Tele Liguria Sud, TeleMistretta, EmmeTV), che a partire dal 23 settembre proporranno nei loro palinsesti i 10 appuntamenti da remoto della rassegna. Gli eventi in video-conferenza saranno disponibili anche in streaming sul sito della manifestazione (www.euro-eventi.it) e sul canale You Tube.

Partner – L'evento vede la collaborazione tra gli altri di Fondazione Carlo Maria Martini, Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, Dicastero Vaticano per i Migranti e i Rifugiati, Dicastero Vaticano per la Comunicazione, Università di Trento, Università degli Studi di Udine, Pontificia Università' della Santa Croce, Consorzio Universitario di Pordenone, Università di Haifa (Israele), Facoltà Teologica Pugliese, Comunità di Sant' Egidio, Caritas Nazionale, Salesiani Don Bosco Italia, Pontificia Università Lateranense, Facoltà Teologica del Triveneto di Padova, Federazione Italiana della Stampa Cattolica, Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, FISC – Federazione Italiana della Stampa Cattolica, Centro Studi Giuridici della Famiglia, Associazione NORIA Onlus, Associazione San Gregorio, Centro Culturale Augusto Del Noce, Centro Culturale Enzo Piccinini, Scuola Grande di San Marco, Società Dante Alighieri – Comitato di Pordenone, UTE Portogruarese, Rotary Club Pordenone, Centro Studi Odoriciani, Associazione Sportiva Dilettantistica Equipe. Media-partner di questa edizione: Avvenire, Vatican News, Il Popolo, TV2000, L'Azione, Messaggero Veneto, Il Gazzettino, Radio Palazzo Carli. Partner Tecnico sono Nuove Tecniche – Flare Video e Grafica360.

Sponsor e sostenitori – La rassegna gode del patrocinio del Comune di Pordenone, Sacile e Portogruaro, ed è resa possibile grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo, Regione Friuli Venezia Giulia - Assessorato Regionale alla Cultura e Sport, PromoTurismo FVG,  Fondazione Friuli, Camera di Commercio di Udine- Pordenone,  ICS- Istituto per il Credito Sportivo, SCM Zanussi, PonteRosso Tagliamento, AgriFood FVG, Cimolai, ASVO, Arblu, MGM, ATAP, Gruppo Sangiacomo, Armando Cimolai, Grimel, Interporto Centro Ingrosso, Longarone Fiere, GSM, IAL Fvg, GEA, Coldiretti – Pordenone, Vivai Cooperativi di Rauscedo, Gruppo SME e Maglificio MA.RE.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Nel rispetto della normativa anticovid19 vigente, per accedere agli eventi sarà richiesto il GREEN PASS.