Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

28 luglio 2018

ANFITEATRO DELLA QUERCIA DEL TASSO ROMA MOSTELLARIA LA COMMEDIA DEI FANTASMI


"ANFITEATRO QUERCIA DEL TASSO 49° STAGIONE,
SPETTATORI DEL MONDO IN PLATEA".

Dopo tre anni di chiusura per lavori eseguiti dal Comune di Roma, riapre l'Anfiteatro della Quercia del Tasso, al Gianicolo, con somma gioia da parte degli spettatori romani, italiani e stranieri.
L'Anfiteatro del Tasso (ri)nasce nel 1965, anticipando addirittura l'Estate Romana di Nicolini, per iniziativa dell'attore-regista Sergio Ammirata che, giovanissimo inaugura da quell'anno una tradizione ripetuta nel tempo fino ai giorni nostri, con un repertorio di classici comici che spazia da Plauto a Goldoni, Molière, Shakespeare, Machiavelli e Cechov, non tralasciando autori importanti del  Teatro Contemporaneo. Con il debutto della 49° stagione La Plautina ha scelto un capolavoro comico dell'autore di Sarsina dal titolo "La Commedia dei Fantasmi" il debutto è fissato per sabato 14 luglio alle ore 21.
All'ombra della Quercia del Tasso, in questo ultimo mezzo secolo sono cresciuti migliaia di spettatori e hanno mandato figli e nipoti ad assistere agli spettacoli.
"LA COMMEDIA DEI FANTASMI" è tra le commedie più divertenti, intelligenti e seducenti del repertorio plautino; dalla trama viene fuori una specie di "Dolce Vita" dell'epoca romana: un vecchio genitore parte per affari lasciando a casa un giovane figlio voglioso che, appoggiato dal servo Tragnone sperpererà  l'intero patrimonio del genitore.
Repliche dal martedì alla domenica  alle ore 21,00 fino al 2  settembre
Prezzi al botteghino: INTERO € 20,00 – RIDUZIONI DA € 14,00
Nel suddetto periodo saranno anche ospitati i seguenti avvenimenti speciali (vedere calendario dettagliato):
<![if !supportLists]>-         <![endif]>Evento per i bambini dell'Ospedale Bambino Gesù – 23 luglio ore 15,30
<![if !supportLists]>-         <![endif]>Incontro con il F.A.I. "LA QUERCIA GREEN" – 26 luglio ore 18,30
<![if !supportLists]>-         <![endif]> "LA MANDRAGOLA" di Machiavelli - dal 7 al 9 agosto ore 21,00
<![if !supportLists]>-         <![endif]>Tony Esposito in concerto: "Pino Daniele e il mare"- 10 agosto ore 21,30
<![if !supportLists]>-         <![endif]>Workshop teorico pratico "COME ALLESTIRE UNA COMMEDIA" 21 agosto ore 18,30
<![if !supportLists]>-         <![endif]>Lo spettacolo musicale "VITA DA NIGHT CLUB" dal 6 al 9 settembre ore 21,00


 "L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale"

ANFITEATRO DELLA QUERCIA DEL TASSO
DOCUMENTAZIONE STORICA

La Cooperativa La Plautina si è sempre impegnata ad organizzare spettacoli impiegando le proprie energie e i propri mezzi e riscuotendo il consenso della critica ed il successo di pubblico italiano e straniero, oltre che per le rappresentazioni, anche e proprio per l'iniziativa di organizzare spettacoli sia in teatri chiusi, che all'aperto.

Nell'estate del 1965 l'Anfiteatro della Quercia del Tasso (abbandonato da oltre un decennio), diviene finalmente una sede permanente di spettacoli classici e contemporanei, ad opera della nostra Cooperativa.
Nume tutelare della Compagnia è, appunto, Plauto da cui la Cooperativa prende il nome e di cui è stato messo in scena quasi tutto il repertorio:

(Miles Gloriosus; Asinaria; Menecmi; Il Persiano, Le Bacchiali; La Pentola del Tesoro; Curculio; Anfitrione; Histriones; Pseudolus; Il Mercante);
e non solo a Roma, ma anche in giro per il mondo la nostra Cooperativa ha rappresentato Plauto e Goldoni con entusiasmante successo.
La Compagnia, tra le più anziane della Capitale, si appresta ad organizzare per la prossima estate, la XXXX stagione presso l'Anfiteatro del Tasso, al Gianicolo, dove allestirà due commedie: "RebecCca la mia prima moglie" di Sante Stern e G. Antonucci e "Anfitrione" di Plauto.
La Plautina può vantare centinaia, anzi migliaia di rappresentazioni di Autori classici (Plauto, Machiavelli, Moliére, Shakespeare, Goldoni, Cekov, Pirandello) nonché molti autori contemporanei, ivi comprese anteprime per l'Italia;

può vantare ottime critiche di giornali italiani e stranieri e premi straordinari di professionalità (citiamo almeno il Premio consegnato dal Presidente della Regione Lazio, Badaloni, nel 1996, con le seguenti motivazioni:
"PREMIO QUALITA' E INNOVAZIONE NEI SERVIZI DELL'ARTE DELLO SPETTACOLO- REGIONE LAZIO- PRIMI CLASSIFICATI";

può vantare, specie nel periodo estivo, un pubblico internazionale. Clienti fissi gli studenti della "BAYLOR UNIVERSITY" WACO-TEXAS che in questi ultimi anni, accompagnati dal loro direttore, Prof Alden Smith, approdano puntualmente alla "Quercia del Tasso" e ci saranno anche nel 2002.
Ci sembra comunque superfluo parlare dei nostri ottimi risultati; all'occorrenza siamo in grado di mostrare numerosissime testimonianze.
Ci piace, però, inorgoglirci per aver fatto lavorare in questi anni di ininterrotta attività teatrale; centinaia di attori (alcuni, oggi, famosi), scenografi, tecnici e registi.


                                                                                                     Il Direttore Artistico

   SERGIO AMMIRATA





SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita.  WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LEMUSEINSCENA-IT – TEATRODELLEMOZIONI.IT DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK AGENZIA STAMPA ASPAPRESS E IN Yutube AL CANALE ASPAPRESS
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA' REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L'ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA' RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Caldo: perché il cervello rallenta | Diabete: i consigli per una buona vacanza









Istituto Clinico Humanitas - Via Manzoni 56, Rozzano (MI)
Il trattamento dei dati degli iscritti al servizio di newsletter è conforme a quanto previsto dal Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE 2016/679).

Per cancellarsi da questa newsletter
clicca qui.

26 luglio 2018

LOS DRONES SE CONSOLIDAN COMO UNO DE LOS SECTORE MAS DINAMICOS DE LA FIRA DEL SANT MIGUEL





LOS DRONES SE CONSOLIDAN COMO UNO DE LOS SECTORES MÁS DINÁMICOS DE LA FERIA DE SANT MIQUEL

El salón incorporará un stand para atender consultas sobre drones, un espacio para hacer demostraciones de vuelo, actividades infantiles y la presentación del proyecto Dronecoria


La agricultura de precisión, y más concretamente la aplicación de los drones, se está consolidando como uno de los sectores más dinámicos de la Feria de Sant Miquel de Lleida. Este año, y de la mano de la asociación LleidaDrone, estos aparatos tendrán un protagonismo destacado gracias a un amplio programa de actividades que incluirá demostraciones en vivo, un servicio de atención de consultas para los visitantes interesados ​​en el tema, sesiones de iniciación para los niños y la presentación del innovador proyecto Dronecoria. Cabe recordar que la 64ª edición de la Feria Agraria de Sant Miquel y la 33ª edición del salón Eurofruit tendrán lugar del 27 al 30 de septiembre.

En el transcurso de la presentación de las actividades de drones de la Feria de Sant Miquel Àngel Ros, alcalde de Lleida y presidente del Patronato de la Fundación Fira de Lleida, ha incidido en la importancia que está alcanzando esta tecnología en la gestión de los recursos agrarios, especialmente de los agrícolas y los forestales, y ha añadido que Lleida es líder a nivel mundial en el ámbito de los drones, destacando precisamente la asociación LleidaDrone. Por su lado Oriol Oró, director general de Fira de Lleida, ha aseverado que la Feria de Sant Miquel y Eurofruit son el marco perfecto para cualquier tecnología —como los drones— que contribuya a una mejor gestión de los riegos, los fertilizantes y los fitosanitarios.

Andreu Ibáñez, presidente de LleidaDrone, asociación de tecnología avanzada situada en el Parque Científico de Gardeny de Lleida, ha explicado que la entidad volverá a estar presente por cuarto año consecutivo en la Feria de Sant Miquel con un stand en el Pabellón 4, en el que diferentes empresas del sector atenderán consultas de los interesados ​​en el mundo de los drones, y con el espacio "Drone Arena" de 11x16 m2 que permitirá realizar demostraciones de vuelo. Del mismo modo, el sábado 29 de septiembre y el domingo 30 de septiembre se ofrecerá a los niños la posibilidad de aprender a volar drones de juguete y de participar en una carrera de drones.

Presentación del proyecto Dronecoria
La Feria de Sant Miquel será también el marco de la presentación oficial en Lleida de Dronecoria, un programa del ingeniero Lot Amorós, colaborador de LleidaDrone, destinado a la reforestación de bosques quemados por medio de un dron que ya ha obtenido un gran reconocimiento internacional. La iniciativa ha sido presentada en cinco países y ha obtenido varios premios internacionales.

Dronecoria incorpora en los drones recipientes con semillas y microorganismos, que se lanzan a zonas devastadas por incendios, terremotos o tsunamis. Los aparatos voladores disponen de cámaras fotográficas por analizar las mejores zonas de actuación. Esta alternativa aumenta la posibilidad de germinación de las semillas y de acceder a lugares de difícil acceso.

Con un coste de construcción de 3.000 euros, el dron en cuestión tiene 6 motores, mide 1,60 metros de longitud, pesa 12 kilos y tiene capacidad para 8 kilos de semillas. Además el aparato es sostenible, ya que está hecho básicamente con madera, evitando materiales de reciclaje complicado.

El proyecto incluye todo el proceso de reforestación, desde la construcción física del dron, la incorporación del software, la preparación de las semillas y el lanzamiento de las mismas en los terrenos afectados. El software con inteligencia artificial permite dejar caer las semillas sobre las zonas más idóneas para que éstas se desarrollen. En cuanto a las semillas, se eligen las más adecuadas para cada terreno (hierbas, arbustos o árboles) y luego se paletizan, es decir, se incorporan a las mismas capas de nutrientes y productos naturales repelentes de insectos.

Además de España, el proyecto ha sido presentado en países como Argentina, Brasil, Suecia y Chile, en los cuales se están llevando a cabo pruebas de vuelo. En Brasil el dron ya ha desarrollado algunas pruebas piloto de tareas de reforestación. La iniciativa cuenta con el apoyo de las Naciones Unidas, Telefónica, Ikea, Autodesk, Intech 3D y LleidaDrone, entre otros.

Además, el Laboratorio TIC del Parque Científico de Gardeny, el Liquid Galaxy LAB, mostrará por medio de un sistema de 5 pantallas expuestas en la Feria de Sant Miquel los primeros desarrollos que se están haciendo en el software del proyecto, incluyendo el reconocimiento con cámaras e inteligencia artificial de las zonas quemadas más aptas para la repoblación, y la identificación de las rutas más adecuadas para lanzar las semillas.

 SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita.  WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LEMUSEINSCENA-IT – TEATRODELLEMOZIONI.IT DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK AGENZIA STAMPA ASPAPRESS
E IN Yutube AL CANALE ASPAPRESS
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

KLM lancia Car-E: l'assistente robotizzato dotato di tecologia avanzata che ti accompagna negli scali di S.Francisco e New York


KLM, pioniera dell`innovazione, presenta Car-E:
il piccolo ma potente assistente che ti accompagna negli scali di San Francisco e New York

Car-E può trasportare fino a 38 chili di bagagli e ti accompagna al gate!


KLM, pioniera dell'innovazione, presenta Car-E, un piccolo ma sofisticato assistente ai passeggeri appositamente progettato per facilitare gli spostamenti in aeroporto.

Una volta superati i controlli di sicurezza, Care-E di KLM aiuta i passeggeri a orientarsi e a sollevarli dal peso del bagaglio a mano considerando che è in grado di trasportare fino a 38kg di peso, esegue la scansione della carta d’imbarco, carica i trolley e segue i passeggeri ovunque vogliano andare. Visto che è intelligente e collegato in tempo reale con il database di arrivi e partenze, è sempre informato su eventuali cambi di orario o di gate, guidando il passeggero verso l’imbarco giusto.

Dal telerilevamento laser Lidar per evitare collisioni e ostacoli alla mappatura dello scalo in 2D fino a una camera Rgb-D per scansionare le carte d’imbarco e otto misuratori di distanza a ultrasuoni, queste le caratteristiche di Car-E e inoltre, per interagire, non occorre sapere l’olandese o l’inglese: ogni rapporto col passeggero verrà svolto attraverso una serie di suoni non verbali famigliari a chiunque oltre a delle animazioni sul display Led 4K che è il “volto” di Car-E.

Car-E è in fase di sperimentazione negli scali di San Francisco a luglio e New York JFK ad agosto.
Questa prima fase demo aiuterà KLM a stabilire le modalità di introduzione del nei principali hub del vettore a partire dallo scalo Schiphol di Amsterdam.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita.  WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LEMUSEINSCENA-IT – TEATRODELLEMOZIONI.IT DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK AGENZIA STAMPA ASPAPRESS
E IN Yutube AL CANALE ASPAPRESS
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

SIMONE FRULIO: il nuovo brano "NIENTE DI BUONO" scala le classifiche di GOOGLE PLAY: alla posizione #30 dei brani più ascoltati e alla posizione #20 dei brani pop più venduti.



SIMONE FRULIO

IL NUOVO BRANO “NIENTE DI BUONO”
SCALA LE CLASSIFICHE DI GOOGLE PLAY!

Alla posizione #30 dei brani più ascoltati
e
alla posizione #20 dei brani pop più venduti


NIENTE DI BUONO”, il nuovo brano di SIMONE FRULIO attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e su tutte le principali piattaforme streaming (https://artistfirst.lnk.to/NienteDiBuono), sta scalando le classifiche di Google Play! Il singolo è alla posizione #30 dei brani più ascoltati e alla posizione #20 dei brani pop più venduti della piattaforma.

Niente di buono” è il secondo singolo di Simone Frulio, scritto da Sergio Vinci, Luca Bellesi, Alessandro D’Alessio, Giuseppe Cannistraci e Debora Scalzo, che anticipa l’uscita del suo album di prossima pubblicazione (Momo/Artist First). Dopo il viaggio in aereo di “Battito di mano” l’artista porta il suo pubblico sotto un temporale, e per giunta senza ombrello, affrontando il tema della fine di una storia, del gelo che scende in una coppia e della sensazione di assenza pur essendo vicini. Questo brano permette all’artista di usare tutte le sue qualità canore, con tonalità basse e alte che si alternano per concludere con un rap ed un piccolo “fuori onda” finale.

«“Niente di buono” è uno dei tre brani non scritti da me che saranno presenti nell’album - racconta Simone Frulio - Fin dal primo ascolto sono rimasto colpito dal ritornello che trascina e rimane in testa. Frasi come “Il dolore è ricordare assenza di felicità” oppure “Anche l’acqua può far male, ma c’è vita in ogni goccia” per me sono davvero piene di significato. Insieme a Paolo Paltrinieri, mio produttore, abbiamo optato per questo arrangiamento curato da Alessandro Boriani, proprio per far risaltare le parole forti e cariche di energia che ha il testo».

Il mix e la masterizzazione di voci, cori, chitarre e archi sono stati curati da Luca Caligola presso il Novenove Studio. Per il brano hanno partecipato: Luca Meneghello (chitarre elettriche), Dino D’Autorio (basso elettrico), Luca Campioni e Roberto Lucano (violino), Paola Adriana Guerri (viola), Luciano Girardengo (violoncello) e Maurizio Bianchini (direzione archi).

Inoltre Simone Frulio è uno degli otto finalisti della terza edizione del BIELLA FESTIVAL MUSIC VIDEO 2018 con il video del brano “Battito di mano”, visibile al link: https://youtu.be/Yxi94AZHDO4.
I videoclip finalisti verranno proiettati, con i commenti dei rispettivi autori, nella serata del 13 ottobre 2018 alle ore 21.00, che si terrà presso la sede del Biella Jazz Club a Palazzo Ferrero, nel borgo storico del Piazzo di Biella. Al termine della serata verranno premiati i tre migliori progetti.

Simone Frulio, nato a Milano nel 1997, dopo essersi diplomato al liceo linguistico, attualmente frequenta alla Cattolica di Milano la facoltà di Lingue con indirizzo Media e Comunicazione. Simone inizia a cantare a 10 anni, scelto da Toni Martucci per interpretare la sigla del “L’Ambrogino d’Oro”. Tra il 2010 e il 2011 partecipa a tre edizioni di Io Canto, programma di Gerry Scotti in onda su Canale 5, dedicato a giovani talenti del canto. Per due anni è in tour con i ragazzi di Io Canto e, nel 2011, pubblica l’EP “Tredici”. Nello stesso anno esce il suo primo album dal titolo “Tutta un’altra musica” e vince il Premio AFIGiovane emergente”. Nel 2012 apre il concerto “Radio Italia Live” in piazza Duomo a Milano, con il suo brano “Unici e veri” davanti a più di centomila persone. Nel 2013 partecipa alla settima edizione di X Factor, come membro del gruppo Freeboys e, successivamente, a un docu-reality prodotto da Simona Ventura per Sky. Con i Freeboys pubblica un album a cui fa seguito un tour estivo. Sciolto il gruppo Simone inizia a comporre testi e melodie per raccontare tutte le sue emozioni. Sempre nel 2013 pubblica un libro che raccoglie suoi pensieri e poesie scritti quando aveva tra i 7 e 8 anni, intitolato "Poesie di un bambino", distribuito da Feltrinelli.
Nel 2017 l’incontro con Paolo Paltrinieri, per più di trent’anni, responsabile delle produzioni musicali delle reti Mediaset, ha fatto nascere una collaborazione il cui frutto è un album in uscita prossimamente, prodotto e edito da Fonoplay per Momo, che contiene nove brani scritti da   Simone, oltre a tre pezzi di altri autori. Oltre a “Niente di buono”, nell’album sarà contenuto anche il brano “Battito di mano”.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita.  WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LEMUSEINSCENA-IT – TEATRODELLEMOZIONI.IT DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK AGENZIA STAMPA ASPAPRESS
E IN Yutube AL CANALE ASPAPRESS
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

CS Clown&Clown Festival con Paolo Ruffini, Guillame Vermette, Chris Lynam, Associazione Mus-e e tanti altri ospiti



CLOWN&CLOWN FESTIVAL 2018All’insegna dell’empatia con Paolo Ruffini Ambasciatore
Clown&Clown, Guillaume Vermette, Chris Lynam e tanti altri ospiti
XIV edizione del festival internazionale di clownerie e clown-terapia ideato dalla Mabò Band


Dal 30 settembre al 7 ottobre 2018 a Monte San Giusto (MC), la “Città del Sorriso”
Tema principale dell’edizione “L’EMPATIA”  -   www.clowneclown.org


La XIV edizione del Festival che dal 2005 si fa messaggero del valore universale e terapeutico della risata ha come tema principale l’EMPATIA e prevede una settimana piena di spettacoli di clownerie e circo contemporaneo, grandi eventi di piazza, workshop, conferenze sulla clown-terapia con la Federazione Nazionale Clown Dottori ed altre associazioni umanitarie, mostre, street food, e tanto altro.
Tra gli ospiti, torna PAOLO RUFFINI nella nuova veste di Ambasciatore Clown&Clown e porta nella Città del Sorriso anche il suo spettacolo Up&Down insieme ai ragazzi disabili della compagnia Mayor Von Frinzius.
Per la prima volta, arriva GUILLAUME VERMETTE, clown canadese che da 10 anni è protagonista di missioni umanitarie in oltre 40 paesi del mondo e tra gli artisti ci sarà “The King of Clowns” CHRIS LYNAM .
Il progetto formativo pensato per le scuole del territorio quest’anno si arricchisce della collaborazione con l’associazione Mus-e Itaklia Onlus, attiva contro l’emarginazione e il disagio sociale nelle scuole pubbliche.
Come sempre, la città si trasformerà in un grande circo a cielo aperto con una eccezionale opera di arredo urbano realizzata grazie alla partecipazione entusiasta dei cittadini.


Dal 30 settembre al 7 ottobre 2018 si svolge a Monte San Giusto (MC) la XIV edizione del Clown&Clown, Festival Internazionale di Clownerie e Clown-Terapia ideato nel 2005 con l’intento di creare un evento originale e capace di unire le due anime del clown, quella artistica e spettacolare con quella volontaristica e sociale dei clown dottori.
Un festival che da sempre si fa portavoce dell’importante valore terapeutico della risata, al punto da far conferire a Monte San Giusto il titolo di CITTÀ DEL SORRISO, e che in ogni edizione regala intense emozioni con spettacoli, mostre, conferenze, workshop, grandi e coinvolgenti eventi di piazza, decine di compagnie e di artisti provenienti da diverse parti del mondo, progetti formativi e sociali per le scuole del territorio, associazioni di volontariato e associazioni di clown-terapia con centinaia di clown-dottori che si ritrovano per partecipare a qualificanti incontri di formazione coordinati dalla Federazione Nazionale Clown-Dottori.
Il Festival è stato ideato dalla Mabò Band, compagnia di clown-musicisti sangiustesi che ne cura la direzione artistica e la XIV edizione si realizza grazie al contributo di numerosi sponsor privati, della Regione Marche, del Comune di Monte San Giusto, grazie al lavoro dell’Ente Clown&Clown e di molti volontari.

IL TEMA DELL’EMPATIA
Il tema di questa edizione è l’EMPATIA, la capacità di comprendere a pieno le emozioni e lo stato d'animo altrui.
Dal greco en-pathos che vuol dire “sentire dentro”, l’empatia è una capacità naturale ed esclusiva dell’essere umano ed è strettamente legata alla capacità di saper comunicare. I clown cercano sempre l’empatia con il proprio pubblico. Ciò che accade da 14 anni nella Città del Sorriso fa sentir dentro emozioni semplici, fa riscoprire ai grandi il bambino che hanno dentro e fa sentire più vicini agli altri attraverso un naso rosso ed emozioni da condividere. Molti eventi ed iniziative di questa edizione del Festival metteranno l’accento proprio su questo tema, con l’obiettivo di creare una maggiore consapevolezza sull’importanza di questa capacità umana che troppo spesso viene anestetizzata da egoismi e paure.

GUILLAUME VERMETTE, LA CLOWN-TERAPIA E I PROGETTI UMANITARI
Il Clown&Clown Festival offre da sempre importanti testimonianze e contributi sul ruolo del clown nel sociale. A tal proposito, quest’anno arriva nella Città del Sorriso GUILLAUME VERMETTE, clown canadese che da 10 anni è protagonista di missioni umanitarie in campi profughi, orfanotrofi e ospedali di oltre 40 paesi del mondo, ha avviato e organizzato innumerevoli progetti creativi e umanitari, è stato direttore artistico di Clowns Sans Frontières Canada e ha collaborato molte volte con il leggendario Dr. Patch Adams.
Come sempre ci saranno inoltre decine di associazioni di clown-terapia e incontri di formazione coordinati dalla Federazione Nazionale Clown Dottori che organizza anche la sua assemblea nazionale annuale.
Oltre alle mostre allestite nei vicoli del borgo con bellissime fotografie scattate nelle passate edizioni, verrà allestita anche una mostra con fotografie dell’ultima missione in Ghana del progetto “Teatri senza Frontiere” di Marco Renzi che presenterà anche il suo libro “Istantanee dagli ultimi della terra”, dedicato al progetto iniziato molti anni fa nell’ambito del festival “I Teatri del Mondo” e che ha portato momenti di teatro e solidarietà in Etiopia, Amazzonia, Albania e Ghana.

PAOLO RUFFINI, AMBASCIATORE E PROTAGONISTA DEL FESTIVAL
Dopo la partecipazione alla scorsa edizione del Festival, Paolo Ruffini è rimasto molto colpito dall’atmosfera che si respira nella Città del Sorriso ed ha chiesto di poterne condividerne valori e obiettivi attraverso un impegno diretto.
Con immenso piacere l’Ente Clown&Clown, l’associazione che organizza la kermesse, lo ha allora nominato ambasciatore Clown&Clown, trovando così un preziosissimo supporto nella promozione dell’evento e dei suoi fini.
Con una personalità straordinaria e un carisma travolgente, attore cinematografico e teatrale, regista, autore, e conduttore Tv, Paolo Ruffini è noto a un pubblico di tutte le età, è amato soprattutto per la sua capacità di intrattenere con leggerezza e ironia ed è da sempre impegnato a sostenere con la sua arte progetti sociali.
Al Clown&Clown porterà anche “Up&Down”, spettacolo nel quale affronta il significato della parola “disabilità” insieme a cinque attori con la Sindrome di Down, uno autistico e uno in carrozzina della Compagnia Mayor Von Frinzius di Livorno.
Un vero e proprio happening comico e al tempo stesso emozionante che, con ironia e irriverenza, accompagnerà gli spettatori in un viaggio che racconta la bellezza che risiede nelle diversità. Lo spettacolo andrà in scena il 6 ottobre alle ore 15 sotto il tendone da circo del festival e sarà a pagamento con biglietti acquistabili  su ciaotickets.com

PROGETTI FORMATIVI E SOCIALI PER LE SCUOLE
Da sempre il Festival dedica ampio spazio alla formazione dei più giovani e realizza un programma dedicato agli allievi delle scuole del territorio con spettacoli, workshop e incontri pensati per sensibilizzarli su temi delicati di stampo sociale e per avvicinarli all’arte circense. Quest’anno il Festival avvia un progetto formativo con Mus-e Italia Onlus, associazione nata nel 1999 a Milano con il compito di promuovere e coordinare nel nostro Paese il progetto multiculturale europeo Mus-e, con l’obiettivo di contrastare l'emarginazione e il disagio sociale nelle scuole dell'infanzia e primarie pubbliche attraverso esperienze artistiche. Mus-e Italia coinvolge ogni anno circa 12.000 alunni con laboratori artistici gratuiti nei quali, per mezzo dell’arte, s’impara a comunicare con un linguaggio universale in cui le differenze diventano ricchezze.

SPETTACOLI DI CLOWNERIE, ARTE DI STRADA E CIRCO CONTEMPORANEO
Come da tradizione, saranno tanti anche gli spettacoli di compagnie e di artisti professionisti provenienti da molte parti del mondo: soprattutto clown, ma anche artisti di strada in genere, circensi e musicisti. Un programma fittissimo, con artisti. Tra gli artisti di fama internazionale ci sarà Chris Lynam, interprete inglese di indiscusso livello definito dal New York Times “The King of Clowns”, uno dei protagonisti dello Slava’s Snow Show che continua a riscuotere grande successo in tutto il mondo e con all’attivo collaborazioni con artisti quali Bob Dylan e i Rolling Stones. Tra gli altri artisti ci saranno lo spagnolo Hiltoff, l’inglese Adrian Kaye, gli italiani Agro the Clown, Sebastian Burrasca, Mister David e i 3chefs.

IL CLOWNFACTOR, I GRANDI EVENTI DI PIAZZA E IL PREMIO “CLOWN NEL CUORE”
Giunge alla sua quinta edizione il Clown Factor, contest con nove compagnie che si sfideranno per tre serate sotto lo chapiteau del festival e verranno giudicati dal pubblico e da una giuria di esperti. Un evento nell’evento, che di anno in anno acquista seguito e credibilità sempre maggiori, dando spazio e valore alla creatività emergente nelle arti circensi.
Una delle principali caratteristiche che contraddistingue il Clown&Clown Festival, è l’ideazione e l’organizzazione di grandi eventi di piazza che coinvolgono un vasto pubblico in modo scenografico ed emozionante. Ci sarà una nuova grande animazione dedicata a centinaia di bambini delle scuole del territorio, la “Esplosione di Colori”, con suoni, giochi, balli e nuvole di colore che dipingeranno i partecipanti dalla testa ai piedi ed infine, la chiusura con “Rimbalzi di gioia in un abbraccio che vale”, l’evento più popolare ed emozionante del Festival, un’entusiasmante e gigantesca animazione di piazza che ogni anno si rinnova con ospiti e sorprese nuove ma che ha come caratteristica peculiare l’utilizzo di migliaia di palloni e palloncini gonfiabili di vari colori e misure che mandano in delirio la piazza gremita.
Nel corso dell’evento finale verrà consegnato come di consueto il PREMIO “CLOWN NEL CUORE”, riconoscimento che viene assegnato a personaggi illustri che si distinguono per aver unito la propria notorietà alla solidarietà o che, attraverso l’arte del proprio lavoro, abbiano saputo trasmettere la gioia di vivere. Negli anni sono stati insigniti del premio personaggi importanti come Giorgio Panariello, Enzo Iacchetti, Michael Christensen, Lino Banfi, Patch Adams, Giobbe Covatta, Don Luigi Ciotti, Enrico Brignano, Flavio Insinna, Andrea Caschetto, Dario Ballantini e Cesare Bocci.
Il personaggio vincitore del Premio della XIV edizione 2018 verrà svelato solo a pochi giorni dall’inizio.

MONTE SAN GIUSTO DIVENTA LA CITTÀ DEL SORRISO CON UN’IMPONENTE OPERA DI ARREDO URBANO
Monte San Giusto nei giorni del Festival si trasforma in un mondo colorato e allegro, un grande circo a cielo aperto che viene allestito grazie all’immenso lavoro di molti volontari che inizia con mesi di anticipo. Centinaia di addobbi, piccoli ed enormi, tutti realizzati artigianalmente dalla stragrande maggioranza dei cittadini, formano una grande opera di arredo urbano dove spiccano l’enorme naso rosso montato sul campanile della chiesa e il portale che segna il confine tra fiaba e realtà all’ingresso del borgo antico in cui si svolgono la maggior parte delle iniziative. Inoltre quest’anno verrà inaugurato un nuovo murales realizzato da Mohamed L'Ghacham, il terzo murales voluto e realizzato dal festival

LO STREET FOOD - Ci saranno come sempre diversi street food e punti ristoro allestiti con il coinvolgimento di operatori privati del territorio per la valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali per tutti i gusti ed allergie.


SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita.  WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LEMUSEINSCENA-IT – TEATRODELLEMOZIONI.IT DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI
ISCRIVITI ALLA PAGINA FACEBOOK AGENZIA STAMPA ASPAPRESS
E IN Yutube AL CANALE ASPAPRESS
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Post più popolari