Agenzia Stampa Aspapress

Autorizzazione Tribunale di Forlì 6/91 del 8 marzo 1991 - Anno XXX - Registro Nazionale della Stampa 02659 - Registro Operatori Comunicazioni n. 1187 - Direttore Editoriale e responsabile Enzo Fasoli - Casella postale 19152 - 00173 Roma Cinecittà est - Responsabile dati: Carlo Carbone - Capo redattore Cristiano Rocchi. Associazione Periodici Associati: Presidente Enzo Fasoli - Responsabile settore: Angelo Misseri - Redazione Daniela Zappavigna.

8 giugno 2018

MASSIMO POPOLIZIO DAL SUCCESSO DI RAGAZZI DI VITA PER 3 ANNI AL TEATRO A...







Massimo Popolizio nella sua presentazione sta al mio gioco del si presenti e scopriamo che fa l'idraulico. Un idraulico in teatro serve sempre ma, poi riprendendoci seriamente ritiene che Ragazzi di Vita a preso tanti premi che sarà difficile ed impegnativo ripetere lo stesso successo. L'impegno di fare un lavoro di qualità ci sta tutto, un impegno che in teatro viene prima di tutto.

Ragazzi di Vita, il testo di Pierpaolo Pasolini avrà una vita sua dopo un altra breve ripresa a Roma continuerà in tour nei teatri italiani.

Popolizio è al lavoro per presentarsi nel Teatro Argentina con un testo di Henrik  Ibsen: "Un nemico del Popolo". Popolizio sarà impegnato con il Teatro di Roma per altre 3 stagioni con almeno uno spettacolo l'anno. Sicuramente saranno di più. Nella nostra chiacchierata confrontiamo le nostre opinioni sul teatro dal amatoriale al professionale, ai sacrifici all'impegno della ricerca di nuovo pubblico. Ama il Teatro ma, si presta al cinema e alla TV per divertirsi pur recitando. Per chi ha voglia e curiosità di vederlo venga quando sarà in scena con i "giovani" con più di 40 anni di palcoscenico che negli anni ci hanno regalato forti emozioni.


SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com



FIERA MILANO: A VENDITALIA I FONDI DI CAFFÈ SI TRASFORMANO IN PELLET PER STUFE


A VENDITALIA I FONDI DI CAFFÈ SI TRASFORMANO IN PELLET PER STUFE
Dalla gestione efficiente dell’energia dei distributori automatici, alle capsule interamente compostabili
A fieramilanocity fino al 9 giugno va in scena la vetrina internazionale del vending


La sostenibilità è un tema che si sta diffondendo sempre di più a tutti i livelli della nostra società. Le persone, nella loro veste di consumatori, sono sempre più sensibili alla sostenibilità e sempre più propense all’acquisto di prodotti e servizi che ne rispettino i valori.
Il tema della sostenibilità nella distribuzione automatica tocca molti aspetti dell’attività delle imprese che operano in questo settore ed è diventato uno degli argomenti più trattati a Venditalia, la più importante vetrina internazionale sul settore del vending (di scena fino al 9 giugno a fieramilanocity) organizzata con cadenza biennale da Venditalia Servizi e promossa da CONFIDA, Associazione Italiana Distribuzione Automatica. Si pensi alla gestione efficiente dell’energia e dei magazzini all’interno dell’azienda, alla sostenibilità nei trasporti, all’adozione di nuove tecnologie disponibili fino alla scelta dei prodotti alimentari e alla gestione dei rifiuti nell’ottica di un’economia sempre più circolare.

“A Venditalia promuoviamo la cultura della sostenibilità con la consapevolezza di diffondere valore – dichiara Ernesto Piloni, presidente di Venditalia – In questa edizione della fiera sono molti gli espositori che propongono soluzioni green: dalla capsula del caffè completamente compostabile al bicchiere che utilizza solo il 60% di plastica, dai compattatori di rifiuti alle vending machine che risparmiano energia”.
Le aziende del settore – gli fa eco il Presidente di CONFIDA Massimo Trapletti sono sempre più consapevoli del fatto che l’attenzione a una gestione sostenibile della distribuzione automatica porta notevoli benefici in termini di minor impatto ambientale non solo per l’azienda stessa ma anche per la comunità in cui essa opera. Per questo la nostra associazione ha dato vita ad un progetto chiamato ‘Vending Sostenibile’ che mira a diffondere le buone prassi di sostenibilità del vending”.

Questa consapevolezza delle imprese del settore riguardo alla necessità di riorganizzare il proprio lavoro in modo sostenibile, ha portato già da qualche anno molte aziende del vending a dar vita a progetti e iniziative.

GLI ESEMPI VIRTUOSI. Durante il workshop organizzato da CONFIDA dal titolo “La sostenibilità nel vending” sono stati presentati alcuni casi virtuosi di sostenibilità nel mondo della distribuzione automatica. A partire dalla società CDA, azienda del vending con una forte vocazione a tutela dell'ambiente. Tra le iniziative di maggior successo dell’azienda spicca il progetto Semaforo Verde, per la riduzione delle emissioni di CO2 della flotta aziendale, grazie alla formazione degli autisti a una guida ecologica e all’impiego di automezzi a gas metano. Sul fronte del riciclo degli scarti di produzione CDA ha, invece, vinto il premio “Good Energy Award”, con un progetto sui fondi di caffè, che prevede di trasformarli in pellet, come fonte di energia per le stufe pirolitiche. Flo SpA, tra i maggiori produttori europei di articoli monouso per il vending, si è impegnata nella realizzazione della prima capsula al mondo che garantisce compostabilità e barriera all’ossigeno unite ad una eccellente qualità del caffè erogato. È una capsula compostabile da gettare nell’umido che agevola lo smaltimento del caffè e restituisce al contempo un fertilizzante eccezionale all’agricoltura.

LA SOSTENIBILITÀ E IL SOCIALE. La sostenibilità in alcuni casi strizza l’occhio al sociale. Ecco quindi che CONFIDA, in collaborazione con Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha dato vita al “Premio Vending Sostenibile”, all’interno di Cresco Awards, dedicato ai Comuni che hanno saputo valorizzare le potenzialità offerte dalla distribuzione automatica per realizzare soluzioni capaci di migliorare la sostenibilità ambientale e la qualità della vita delle persone. Il Comune vincitore per il 2017 è stato Conegliano, dove la distribuzione automatica ha permesso di far nascere un innovativo progetto che coniuga impresa, solidarietà, sostenibilità e politiche attive del lavoro. Il servizio infatti è gestito dal personale della società di distributori automatici Service Vending affiancate da  persone disoccupate o svantaggiate che, individuate dai servizi sociali del Comune, vengono appositamente formate e rimotivate al lavoro. Il servizio inoltre è offerto all’interno di una casa di riposo per anziani in cui, insieme al ristoro, si è creato un luogo di socialità.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

TEATRO ARGENTINA: LA PRESENTAZIONE DEGLI SPETTACOLI DELLE PRECEDENTI STA...



Tutte le emozioni al teatro Argentina in un video che presenta il passato degli spettacoli e ci accompagna verso la stagione 2018-18 che verrà un tributo alle attività dei Teatro di Roma per Argentina, Villa Torlonia, India e tanto altro. Alla conferenza stampa prevede spettacoli per tutti i gusti.

IN APERTURA DELLA CONFERENZA PER STRAPPARE ANCORA APPLAUSI MERITATI
SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com



IL PENSIERO GIALLO DI PIERFRANCESCO CAMPANELLA


Il "pensiero giallo" di Pierfrancesco Campanella

Sarà la suite dell'albergo di Montalto di Castro, dove ha vissuto gli ultimi dieci anni di vita lo storico produttore cinematografico Alfredo Bini, la location principale di "Pensiero giallo", il cortometraggio di Pierfrancesco Campanella, le cui riprese avranno inizio nei prossimi giorni.
L'hotel in questione, denominato "Ospite inatteso", ha la particolarità di essere strutturato come una vera e propria "casa del cinema": ogni stanza è dedicata a una pellicola di grande successo del passato, con le pareti tappezzate di poster, locandine, foto e cimeli vari. "Ospite inatteso" è anche il titolo del docufilm sulla vita di Alfredo Bini, premiato con un Nastro d'Argento. "Pensiero giallo", prodotto dalla Mediterranea Productions di Angelo Bassi, è interpretato da Magda Lys, Luciana Frazzetto, Gianni Franco e Chiara Campanella. Si tratta di una divertente black-comedy dal taglio grottesco.
Montalto di Castro, negli ultimi anni, ha ospitato molte troupe cinematografiche, fungendo da formidabile set. Tra le pellicole girate nella nota località, al confine tra il Lazio e la Toscana, ricordiamo "Caterina va in città" diretto da Paolo Virzì, "Cattive inclinazioni" con la regia dello stesso Campanella, "Gomorra" e molti altri.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Il fenomeno Fideuram alla libreria ELI insieme a Sergio Massidda

Lunedì 11 giugno, ore 18:00 - viale Somalia 50A
Il fenomeno Fideuramsenza il passato non si costruisce il futuro

La Libreria ELI ospita la presentazione del volume "Il fenomeno FIDEURAM, senza passato non si costruisce il futuro", di Sergio Massidda, Palombi Editore.

Intervengono Sergio Massidda, l'editore Francesco Palombi e il giornalista Angelo Sferrazza.

FIDEURAM: la storia di una società che rappresenta la pietra miliare dell'industria del risparmio gestito in Italia

Una accurata ricerca storica unita a ricordi di eventi vissuti in prima persona durante 30 anni di professione all'interno della prima Private Bank Italiana. Una storia che in qualche modo è anche un'avventura come scrisse una volta Hugo Pratt (il geniale inventore di Corto Maltese) "L'avventura è cercare qualche cosa, che può essere bella o pericolosa, ma che vale sempre la pena di vivere".



Sergio Massidda, Roma 1946, inizia la sua attività nel 1970 all'interno della Cassa di Risparmio di Roma. Nel 1986 intraprende la professione di consulente finaziario pesso la Fideuram dove lavora per oltre 30 anni dedicandosi prevalentemente alla clientela privata.
  SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Libreria Eli è la casa degli amici dei libri

Alla Libreria ELI potrai sorprenderti trovando quello che NON stavi cercando, e quello che cerchi ti arriva in 48 ore.

Per ordinare un libro
scrivi a info@libreriaeli.it
chiama lo 06 8621 1712

Libreria Eli, viale Somalia 50a, Roma -  info@libreriaeli.it
Fermata metro B Libia - Tre parcheggi nelle vicinanze 
Parking King Vescovio – Via di Tor Fiorenza 58 – dalle 7 alle 24


7 giugno 2018

Alla scoperta del Lamone con “Un Fiume di Genti” sabato 16 giugno


Alla scoperta del Lamone con "Un Fiume di Genti"


Sabato 16 giugno torna l'escursione non competitiva lungo gli argini del fiume da Faenza a Marina Romea: 52 km a piedi o in bicicletta con partenze a gruppi lungo il percorso


"Ad ascoltare mi ha insegnato il fiume e anche tu imparerai da lui. Lui sa tutto, il fiume, tutto si può imparare da lui". Così scriveva Herman Hesse in Siddharta, affascinato dai segreti che un fiume può rivelare agli uomini. Uno scrigno di saperi e insegnamenti che saranno protagonisti sabato 16 giugno con "Un Fiume di Genti", escursione non competitiva lungo il fiume Lamone che partirà da Faenza per arrivare a Marina Romea.

La quarta edizione della passeggiata tra storia e natura sarà come sempre un viaggio festoso di 52 chilometri, da percorrere ciascuno con il proprio passo, a piedi o in bicicletta, per incontrare le persone che frequentano il fiume, abitano nelle vicinanze e se prendono cura quotidianamente. L'escursione porterà i partecipanti a scoprire antiche storie e relazioni fra Appennino tosco romagnolo e litorale adriatico sulla direttrice Firenze-Ravenna all'insegna della mobilità dolce e di un turismo slow attento alla biodiversità, alle tradizioni e agli incontri tra differenti culture.

Il nome dell'evento richiama la partecipazione alla passeggiata, che crescerà km dopo km proprio come fa l'acqua di un fiume dalla fonte alla foce, grazie al sistema della "partenza alla francese". A un primo gruppo di podisti e ciclisti che partirà alle ore 7.30 dalla Piazza della Libertà di Faenza, infatti, se ne aggiungeranno altri lungo le località attraversate dal fiume Lamone: dai quartieri di Faenza, Reda e Granarolo a Russi, Bagnacavallo, Traversara Villanova, Sant'Alberto e Ravenna.

Le partenze dai vari punti saranno programmate in modo che l'arrivo alla foce del Lamone sia collettivo per un evento all'insegna della condivisione. Durante il percorso, alle ore 10.30, ci sarà l'installazione de "La nave del vento", opera artistica in omaggio al fiume, dell'Associazione Lucertola Ludens di Ravenna. Il "traguardo" sarà il Circolo Nautico di Marina Romea, dove dalle ore 12.30 ad attendere i partecipanti sarà un buffet conviviale a base di pesce azzurro, pasta, dolci e vini del territorio. Qui ci sarà il saluto delle autorità e un omaggio in ricordo di Renato Locatelli.

"Sono molto legato a questa manifestazione – afferma l'Assessore all'Ambiente del Comune di Faenza Antonio BandiniL'abbiamo fatta nascere ormai quattro anni fa, spinti da un gruppo di "innamorati" del fiume Lamone. Da questa rinnovata attenzione si è consolidato un gruppo di amministrazioni comunali e di associazioni culturali e sportive del nostro territorio che assieme hanno dato il via al contratto di fiume. La strada è ancora lunga, ma la direzione è stata tracciata. Un pensiero di affetto va allo scomparso Renato Locatelli, anima della manifestazione e spirito trainante di impegno civico, senso di comunità e consapevolezza ambientale. Grazie Renato!"

La festa del fiume proseguirà nel pomeriggio fino a sera. Alle ore 17 è in programma "Messaggi d'Oriente", una mostra-dimostrazione di ceramiche Raku, mosaici e affreschi con degustazione di tè verde giapponese. Alle ore 18.45 all'Hotel Columbia l'appuntamento è con Roberto Bruzzone per la presentazione del libro "Limiti. Cronaca riflessa di un viaggio 'Gamba in spalla". Dalle ore 21 in Piazza Italia spazio a "Storie e storielle sul fiume Lamone", un recital di aneddoti dai paesi del fiume e al concerto della banda musicale di Russi.

E' possibile iscriversi entro domenica 10 giugno in diversi punti sul territorio (elenco completo sul sito www.stradadellaromagna.it). La quota di partecipazione è di 13 euro (gratis per i bambini fino ai 12 anni) e comprende gadget, buffet finale, assicurazione e assistenza sanitaria. Previa prenotazione sarà possibile rientrare in pullman (fermate Villanova – Russi – Faenza) a 2 euro a persona, anche con bici a carico. Per informazioni: info@stradadellaromagna.it - 3392747317.

L'evento è organizzato da Strada della Romagna, Comitato Acqueterre, CEAS Ravenna, con la collaborazione di Pro Loco Marina Romea, Terre del Lamone, Camera di Commercio di Ravenna, Comitato Amici Faenza, Ecomuseo delle Erbe palustri, Circolo nautico Marina di Ravenna e Villanordic , la compartecipazione del Comune di Ravenna e il patrocinio dei Comuni di Faenza, Russi e Bagnacavallo, della Regione Emilia Romagna, dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna e dell'Unione della Romagna Faentina.

Nelle foto l'Assessore all'Ambiente del Comune di Faenza Antonio Bandini e la referente della Strada della Romagna Maida Cattaruzza

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

esibizione live per STEVEN B. ! "PUT THE BALL AND...RUN!" un inno rivolto ai giovani,



L'operazione musicale  "PUT THE BALL AND...RUN!" è appena uscita  (il brano è sostenuto moralmente  dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play - Associazione Benemerita CONI -  ed è nelle intenzioni destinato ad essere un inno rivolto ai giovani, lanciato come memory per i protagonisti che hanno fatto in positivo la storia dello Sport ) ed il performer Steven B., ovverosia il cantante-coreografo-ballerino protagonista di questo pezzo, si esibirà prossimamente nel suo primo live!
L'occasione sarà il Meeting Internazionale dello Spettacolo in corso di svolgimento a Scalea, in Calabria, che fa capo al Village Music Accademy e soprattutto a due figure professionali qualificate come quella del M° Vincenzo Capasso e dell'Avv.to Concetta Petti.   
Il Village Music Accademy svolge attività di scouting in tutta Italia e ha l'intento di scoprire e promuovere talenti emergenti attraverso laboratori artistici che vengono tenuti da docenti affermati e personaggi referenziati appartenenti al mondo della musica e dello spettacolo. Steven B., al secolo Stefano Bontempi, è nella vita un grande professionista del Musical, e in Calabria si trova attualmente sotto questa veste. 
Nella serata del 9 giugno, da qualificatissimo coach,  Stefano si esibirà davanti a tanti giovani e rivelerà il suo essere anche grande performer live, indossando i panni di Steven B.!
A Scalea si sta svolgendo da oggi la più grande vetrina Discografica e televisiva del centro Sud Italia, quest'anno con un'eccellenza tutta made in Italy, il Tutor Francesco Facchinetti. Fino al 10 Giugno, con la semplicità del "Village" che ha come elementi prioritari l'originalità , la professionalità e la competenza, tantissimi giovani aspiranti a diventare protagonisti dello spettacolo nelle varie discipline proposte potranno cimentarsi nelle loro passioni davanti ad esperienze di couching ai massimi livelli.
STEVEN B. si puo' definire un Artista SPORT-POP. 
Già performer di teatro, cantante attore e coreografo; la sua dedizione per il mondo dello spettacolo, la perseveranza, una certa dose di fortuna e il talento, gli hanno concesso collaborazioni con artisti del calibro di Gigi Proietti, Pippo Baudo, Vincenzo Salemme, Rita Pavone, Serena Rossi, Enrico Brignano, Gianluca Guidi, Luca Barbareschi, Giampiero Ingrassia, Johnny Dorelli e tanti altri, oltre ad essere da anni il coreografo e assistente artistico di Loretta Goggi. Grazie al suo percorso anche in campo sportivo, soprattutto nel tennis, ed essendo un fan di Roberta Vinci, la grande tennista italiana, ha scritto questo brano a lei dedicato ("PUT THE BALL AND...RUN!", appunto)   e arrangiato insieme al maestro Fabio Frizzi (che è anche il co-autore delle musiche), in chiave 'swing', per omaggiarla prima del suo addio alle 'scene'.
Appuntamento pertanto a sabato 9 Giugno per assistere, per la prima volta davanti al suo  pubblico ideale, quello formato da giovani, alla performance vocale di Steven B., con il pezzo forte dell'estate: "Put the ball and...run!".
Questo il video ufficiale


SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it

informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Martedì 19 giugno LENE sarà in concerto al RONCHI 78 di Milano. La cantautrice presenterà per la prima volta dal vivo il suo nuovo brano "DOMANI È UN ALTRO GIORNO".






LENE

MARTEDÌ 19 GIUGNO IN CONCERTO AL 
RONCHI 78 DI MILANO
  PRESENTERÀ PER LA PRIMA VOLTA DAL VIVO
IL SUO NUOVO BRANO
“DOMANI È UN ALTRO GIORNO”

Martedì 19 giugno LENE si esibirà live al RONCHI 78 di Milano (Via S. Maurilio, 7 – ingresso libero), alle ore 21.30. Oltre ad eseguire brani del suo repertorio, la cantautrice presenterà per la prima volta il suo nuovo brano DOMANI È UN ALTRO GIORNO”, attualmente in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Il video del brano, diretto da Massimo Volta, è online e disponibile al seguente link: http://www.youtube.com/watch?v=jtchF8P_YHs.

DOMANI È UN ALTRO GIORNO”, scritta e composta da Lene insieme a Theo Querel, parla infatti di contrasti, in particolare di quello tra i sogni di quando si era ragazzini e la realtà quotidiana di oggi. L’artista infatti ha scritto questa canzone pensando a se stessa, ma soprattutto a tanti suoi amici e coetanei: persone che da piccole hanno sognato altro, addirittura studiato altro e che invece tornano a casa del tutto spersonalizzate perché non si riconoscono più in quello che fanno. Dal testo del brano emerge in particolare il tema estremamente attuale del rapporto tra giovani e lavoro, che al giorno d’oggi risulta essere sempre più complesso e difficile da gestire e affrontare.

«Ogni tentativo di azione o reazione nella vita di questi ragazzi è quasi sempre prontamente stroncato dall’ennesima nuova delusione – racconta Lene – Questo racconto nella canzone: per tutto il testo cerco di essere ottimista, programmo viaggi esotici, canto addirittura un ritornello in maggiore, ma, nel brano come nella vita, succede sempre qualcosa che non manca di ricordarci che “Domani è un altro giorno… infame e senza un sogno”. L’unica è riderci sopra, seppure amaramente. E, sinceramente, ammetto di avere riso davvero tanto scrivendo il testo».

Lene, nome d’arte di Elena Ruscitto, nasce a Milano ed inizia a cantare e ad esibirsi già da piccola. Nel 2011 si diploma in pianoforte jazz presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano (sezione “Civici corsi di jazz”). Comincia ad esibirsi cantando e suonando jazz, soul, R’n’B e Blues in diversi locali di Milano e provincia, tra cui lo Zythum, il Santa Tecla, il Blues House. Se da una parte studia e rimane affascinata da artiste come Billie Holiday, Diana Krall, Amy Winehouse, dall’altra la sua “vena compositiva” la porta verso un altro grande universo: il pop. Lene partecipa alla seconda edizione di “X Factor” con il trio vocale Sisters Of Soul, per cinque puntate, e questo la porta a suonare in giro per l’Italia. Partecipa e canta, sempre con il trio, anche alle trasmissioni “Quelli che il calcio” e “X Factor il processo”. Nel corso degli anni successivi collabora per diversi anni con il clarinettista Paolo Tomelleri, con cui si esibisce al teatro Dal Verme di Milano. Si esibisce, tra gli altri eventi, al Porretta Soul Festival, noto festival soul dedicato ad Otis Redding, e collabora con la Monday Orchestra, con cui suona e canta a La Lunga Notte della Batteria, l’evento batteristico più importante d’Italia. Viene selezionata da Casio Italia, assieme ad altri 3 cantautori della scena musicale italiana, per presentare il nuovo piano “Grand Hybrid” durante la manifestazione Piano City Milano 2016. Nel 2015 esce “Ring” in versione digitale. Già dopo la prima settimana in negozio l’album ottiene un buon numero di vendite e di ascolti su Spotify e iTunes. Lo stesso anno è finalista ad Area Sanremo 2016, dove canta al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. Nel gennaio 2017 si esibisce al teatro della Società Filarmonica di Macerata, per la manifestazione Musicultura, cui partecipa arrivando tra i sedici finalisti e vincendo nella stessa sera sia il premio della giuria “Un Certain Regard”, che il premio del pubblico “Val di Chienti”. Nell’ agosto 2017 apre il concerto di Marina Rei a Vasto (CH), presso il suggestivo cortile di Palazzo d’Avalos. Nel novembre 2017 si aggiudica il premio “Parole e Dintorni”, assegnato da Riccardo Vitanza, per il miglior brano nel contesto della manifestazione “Note d’Autore”.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

E’ già estate alla Torre di Oriolo: quindici appuntamenti da giugno ad agosto


E' già estate alla Torre di Oriolo: quindici appuntamenti da giugno ad agosto

Il 13 giugno al via la rassegna del mercoledì "Oriolo di Sera" con concerti, cene sotto le stelle e camminate guidate. Ad agosto torna "Calici sotto la Torre", due le tappe di Cinemadivino


La Torre di Oriolo anticipa l'estate con un pieno di eventi che da mercoledì 13 giugno animeranno le colline faentine fino alla fine di agosto nell'ambito del progetto "Oriolo, un territorio in fermento".

Nel parco ai piedi della torre medievale saranno ben undici le serate della rassegna "Oriolo di sera", il format che ogni mercoledì vedrà cene sotto le stelle con i prodotti e i vini tipici del territorio, visite guidate al castello al chiaro di luna, musica live, animazioni per i bambini e, in alcune serate, percorsi di gusto tra le colline in compagnia del branco podistico Le Linci di Santa Lucia. 

Tutti i mercoledì, dalle ore 20 alle 24, sarà attivo un chiosco con piccola ristorazione con specialità locali (pasta, piadina, affettati, arrosticini e dolci) e una vineria con oltre 40 spumanti, vini bianchi, rossi e rosé proposti a rotazione. Ad accendere l'atmosfera saranno come sempre i concerti di varie band musicali con un mix di generi per tutti i gusti. Nella serata inaugurale si esibiranno i Mystik Doll con un repertorio di cover rock e pop, mentre mercoledì 20 giugno toccherà a La Cura del Soul, un gruppo nato dall'esperienza di otto musicisti provenienti da generi diversi. Il sound americano dei Timba Tupelo sarà invece protagonista il 27 giugno. Nelle serate di luglio e agosto si alterneranno concerti di musica irlandese, funky, soul, jazz, disco, rock e pop.

Il cinema sarà protagonista nel parco della Torre di Oriolo con la rassegna "Cinemadivino" nelle serate di lunedì 9 luglio e di venerdì 3 agosto rispettivamente con le proiezioni dei film "Sconnessi" e "Jumanji". Mentre per gli amanti del vino non mancherà il tradizionale doppio appuntamento con "Calici sotto la torre", che nelle serate del 10 e 11 agosto proporrà il meglio dell'enologia del territorio con la presenza dei vignaioli, abbinamenti d'autore e musica dal vivo.

Per informazioni sulle singole serate www.torredioriolo.it, pagina Facebook "Torre di Oriolo" o tel. 333.3814000.

SOSTENETE L'Associazione Stampa Periodici Associati ASPAPRESS 
l' Agenzia Stampa diretta da Enzo Fasoli, dal 8 marzo 1991,
gli articoli pubblicati sono frutto di un lavoro quotidiano di selezione e pubblicazione gratuita. WWW.ASPAPRESS.IT – CRONACHEDEL2000.IT – ROMAGNASERA.IT  - ENZOFASOLI.COM- LE MUSEINSCENA-IT – DIRETTORE: ENZO FASOLI
SUI  SOCIAL  FACEBOOK – GOOGLE – TWITTER – PINTEREST - E ALTRI 8 SITI COLLEGATI

Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci ON LINE CON CARTA DI CREDITO con un piccolo contributo/DONAZIONE della somma che credi tu che potrai detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
1)      DONAZIONE ATTIVITA’ REDAZIONE
2)      DONAZIONE PER L’ACQUISTO DI UN MEZZO PER TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI E ANZIANI ANCHE CARROZZATI
SEGUIRA’ RICEVUTA DETRAIBILE DALLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
5338 7502 7550 6055 – IBAN: IT 32 C 36000 03200 0CA008697690

POSTA PAY 5333 1710 6407 7791 – IBAN: IT94 P 07601 05138 21943 831944

Info:
per i vostri comunicati: redazioneroma@aspapress.it
informazioni donazioni: aspapress.roma@gmail.com

Post più popolari